Autore Topic: Nicolò Rovella  (Letto 318 volte)

Offline duea

  • arnaldo
  • Stella BiancoNera
  • *****
  • Post: 12141
Re:Nicolò Rovella
« Risposta #30 il: 31 Gennaio 2021, 15:19:40 »
Si però il discorso che faccio io è un altro.
La societa si finanzi come e meglio puo, diverso è dire che Rovella è la juve del futuro come dichiarato testualmente ieri da Paratici. Perche poi il ragazzo potrebbe crederci.
E soprattutto ogni domenica entriamo in un campo di calcio non a wall Street.
La mia provocazione vuole solo ricordare che poi noi qui dopo ogni partita smoccoliamo su quanto visto non su cosa abbiamo fatto di utile per il nostro bilancio.
Ma immagino che operazioni come queste facciano brillare gli occhi a chi continua a ricordarci che enormi benefici abbiamo conseguito da operazioni come quelle di Rabiot o Ramsey, tutto vero, basta ricordare che non si sta parlando di calcio.
Paratici dice quello che deve dire. E' il rappresentante istituzionale di una società quotata in borsa che trae parte del suo guadagno da operazioni finanziarie di carattere sportivo. Cosa deve dire? Abbiamo sopravvalutato Rovella per far quadrare meglio i conti? Su dai. Forse non ricordi le dichiarazioni ecumeniche di Marotta.
Rabiot e Ramsey sono state occasioni che è stato giusto sfruttare. Forse non hanno dato il supporto sperato. Ma questo ci sta nel calcio che senza dubbio è una scienza imperfetta, dove vince chi sbaglia meno. E sono oltre 10 anni che noi sbagliamo meno degli altri.

Da un pò a mio giudizio si eccede nelle critiche a Paratici, dipingendolo come un pirletta incapace di fare il suo lavoro. Poi si guarda la rosa di oggi e ci si rende conto che se c'è una squadra con futuro, quelli siamo noi. E non è un futuro che arriverà dopo anni di magra e costruzione, è un futuro innestato su un recente passato che dire glorioso è poco.
Il nostro centrocampo titolare, cioè quello che ha giocato ieri, vede Arthur (24), McKennie (22), Bentancur (23), Chiesa (23) con primi sostituti Kulusewski (20) e Rabiot (25)...età media 22,8...diciamo 23 anni.
Di cosa stiamo parlando, davvero?

Offline gandalf

  • Stella BiancoNera
  • *****
  • Post: 11172
  • Sesso: Maschio
  • CIOCIARIA BIANCONERA
Re:Nicolò Rovella
« Risposta #31 il: 31 Gennaio 2021, 15:24:46 »
Paratici dice quello che deve dire. E' il rappresentante istituzionale di una società quotata in borsa che trae parte del suo guadagno da operazioni finanziarie di carattere sportivo. Cosa deve dire? Abbiamo sopravvalutato Rovella per far quadrare meglio i conti? Su dai. Forse non ricordi le dichiarazioni ecumeniche di Marotta.
Rabiot e Ramsey sono state occasioni che è stato giusto sfruttare. Forse non hanno dato il supporto sperato. Ma questo ci sta nel calcio che senza dubbio è una scienza imperfetta, dove vince chi sbaglia meno. E sono oltre 10 anni che noi sbagliamo meno degli altri.

Da un pò a mio giudizio si eccede nelle critiche a Paratici, dipingendolo come un pirletta incapace di fare il suo lavoro. Poi si guarda la rosa di oggi e ci si rende conto che se c'è una squadra con futuro, quelli siamo noi. E non è un futuro che arriverà dopo anni di magra e costruzione, è un futuro innestato su un recente passato che dire glorioso è poco.
Il nostro centrocampo titolare, cioè quello che ha giocato ieri, vede Arthur (24), McKennie (22), Bentancur (23), Chiesa (23) con primi sostituti Kulusewski (20) e Rabiot (25)...età media 22,8...diciamo 23 anni.
Di cosa stiamo parlando, davvero?

Continua a sfuggirti il nesso.
Io non ho criticato ne Paratici ne altri, ne non ho chiare le implicazioni e il significato.
Ho solo detto attenzione a non confondere questo col calcio che si gioca in 11 con un pallone dentro un campo.
MAI SENZA IL CAPITANO

Offline duea

  • arnaldo
  • Stella BiancoNera
  • *****
  • Post: 12141
Re:Nicolò Rovella
« Risposta #32 il: 31 Gennaio 2021, 15:35:31 »
Continua a sfuggirti il nesso.
Io non ho criticato ne Paratici ne altri, ne non ho chiare le implicazioni e il significato.
Ho solo detto attenzione a non confondere questo col calcio che si gioca in 11 con un pallone dentro un campo.
Ho capito cosa dici.
E la mia risposta è che il calcio, come ogni sport moderno professionistico, e tanto più quelli di squadra, non si gioca solo in 11 dentro un rettangolo verde. E' un sistema molto più complesso. E per far si che quegli 11 (ormai 16 con le 5 sostituzioni) giochino all'interno di un rettangolo verde di 50X100 metri al meglio, è necessario discutere di tutto e comprendere anche ciò che sta intorno alla sola tecnica individuale del singolo giocatore.
Oggi non esiste un calcio che si esaurisce nella sola sfera tecnica. Piaccia o no è così.
« Ultima modifica: 31 Gennaio 2021, 15:37:17 da duea »

 


I marchi Juventus, Juve e il logo sono di esclusiva proprietà di Juventus F.C. SpA. Questo sito non è in alcun modo autorizzato da o connesso con la Juventus F.C. SpA o il sito ufficiale del club. Il link a siti esterni non implica il riconoscimento degli stessi da parte di PBN.com. Per segnalazioni, suggerimenti, critiche, richieste e quant'altro scrivi a:
webmaster@pianetabianconero.com