Autore Topic: Serie A 2023/24 - Girone di ritorno  (Letto 14067 volte)

Offline TWENTE

  • Stella BiancoNera
  • *****
  • Post: 7929
  • Sesso: Maschio
  • Fedele alla linea
Re:Serie A 2023/24 - Girone di ritorno
« Risposta #375 il: 27 Maggio 2024, 11:51:57 »
Si salva Udine, davvero inguardabile durante la stagione, e che però vince ieri uno spareggio in trasferta su un campo caldissimo.
Impresa quasi impossibile portata a termine grazie a culo e cinismo, l'arte antica di saper fare ciò che serve.
Tifavo intensamente Frosinone, ma sotto sotto la vedo come Stirpe, che a fine partita non trovava le parole per esprimere
senza offendere ciò che pensava di DF...
Comunque considerato il livello della B non ho dubbi che tra due anni ci si riproverà a mantenere la massima categoria.
Tratteremo il rinnovo di Paulo Dybala come quello di Perin. (Arrivabene ai microfoni)

Online gandalf

  • Stella BiancoNera
  • *****
  • Post: 13097
  • Sesso: Maschio
  • CIOCIARIA BIANCONERA
Re:Serie A 2023/24 - Girone di ritorno
« Risposta #376 il: 27 Maggio 2024, 13:23:39 »
Però Di Francesco è una garanzia in tal senso.
Le sue squadre hanno una fase difensiva assurda.

Non ieri sera.
MAI SENZA IL CAPITANO

Offline duea

  • arnaldo
  • Stella BiancoNera
  • *****
  • Post: 15637
Re:Serie A 2023/24 - Girone di ritorno
« Risposta #377 il: 27 Maggio 2024, 15:03:20 »
Non ieri sera.
Il giocatore dell'Udinese la spara in porta solo soletto a tre metri dalla linea di porta con 4 giocatori frusinati a fare le belle statuine che marcano perfettamente la loro zona...peccato fosse vuota.

A me spiace per il Frosinone. Però davvero, se ti devi salvare non dai la squadra in mano a Di Francesco.

Online gandalf

  • Stella BiancoNera
  • *****
  • Post: 13097
  • Sesso: Maschio
  • CIOCIARIA BIANCONERA
Re:Serie A 2023/24 - Girone di ritorno
« Risposta #378 il: 27 Maggio 2024, 15:30:36 »
Il giocatore dell'Udinese la spara in porta solo soletto a tre metri dalla linea di porta con 4 giocatori frusinati a fare le belle statuine che marcano perfettamente la loro zona...peccato fosse vuota.

A me spiace per il Frosinone. Però davvero, se ti devi salvare non dai la squadra in mano a Di Francesco.

Ieri sera l'Udinese, in una partita così cruciale, ha visto la porta del Frosinone in due occasioni, al minuto due su una mischia e al 75-esimo quando i due centrali fanno una frittata acanto a uno che ha potuto spararla in porta (lì Di Francesco poco c'entra), non parlerei ieri sera di problemi di difesa.
Poi se vogliamo parare di Di Francesco in generale non ho problemi a dire che il suo forte non è certo la fase difensiva, se ne potrebbero citare molti altri con nomi ben più altisonanti.
Detto questo esemplare è stato a fine gara quello che è di gran lunga il miglior presidente della serie A (per signorilità e per quanto ha costruito e programmato da quelle parti sempre ben dentro qualsiasi sostenibilità, bellissimo stadio compreso): se siamo retrocessi significa che ce lo siamo meritato.
In realtà lo sappiamo come vanno ste cose, un connubio tra errori, deficit tecnici e mala sorte, che è stata avversa in maniera crudele ieri sera ma per esempio vale la pena anche ricordare come finì allo stadium.
Una cose è certa come la cupola di S.Pietro, la Roma è una squadra di vera merda.
MAI SENZA IL CAPITANO

Offline TigreBiancoNera

  • BiancoNero veterano
  • ****
  • Post: 3350
  • Sesso: Maschio
  • uno ogni 20 anni
Re:Serie A 2023/24 - Girone di ritorno
« Risposta #379 il: 27 Maggio 2024, 16:01:54 »
In realtà lo sappiamo come vanno ste cose, un connubio tra errori, deficit tecnici e mala sorte, che è stata avversa in maniera crudele ieri sera ma per esempio vale la pena anche ricordare come finì allo stadium.

allo stadium vincemmo noi perchè tra giochisti e risultatisti a trionfare è sempre il risultatista  ;D

Una cose è certa come la cupola di S.Pietro, la Roma è una squadra di vera merda.

questa andrebbe serigrafata sulla coppa della Serie A come motto del campionato  _asd

Offline duea

  • arnaldo
  • Stella BiancoNera
  • *****
  • Post: 15637
Re:Serie A 2023/24 - Girone di ritorno
« Risposta #380 il: 27 Maggio 2024, 16:24:26 »
Ieri sera l'Udinese, in una partita così cruciale, ha visto la porta del Frosinone in due occasioni, al minuto due su una mischia e al 75-esimo quando i due centrali fanno una frittata acanto a uno che ha potuto spararla in porta (lì Di Francesco poco c'entra), non parlerei ieri sera di problemi di difesa.
Poi se vogliamo parare di Di Francesco in generale non ho problemi a dire che il suo forte non è certo la fase difensiva, se ne potrebbero citare molti altri con nomi ben più altisonanti.
Detto questo esemplare è stato a fine gara quello che è di gran lunga il miglior presidente della serie A (per signorilità e per quanto ha costruito e programmato da quelle parti sempre ben dentro qualsiasi sostenibilità, bellissimo stadio compreso): se siamo retrocessi significa che ce lo siamo meritato.
In realtà lo sappiamo come vanno ste cose, un connubio tra errori, deficit tecnici e mala sorte, che è stata avversa in maniera crudele ieri sera ma per esempio vale la pena anche ricordare come finì allo stadium.
Una cose è certa come la cupola di S.Pietro, la Roma è una squadra di vera merda.
Stirpe è un buon presidente. Che ha sbagliato la scelta all'origine, ma ha avuto la coerenza di portarla fini in fondo.
Non so se al prossimo giro potrà mantenere questa signorilità.
Se ti vuoi salvare non prendi Di Francesco. E la partita di ieri, purtroppo, è la cartina di tornasole di una scelta errata all'origine.
Non vince chi segna di più.
Vince chi prende meno gol.
Il calcio è uno sport che si basa sulla difesa, non sull'attacco.

Offline TigreBiancoNera

  • BiancoNero veterano
  • ****
  • Post: 3350
  • Sesso: Maschio
  • uno ogni 20 anni
Re:Serie A 2023/24 - Girone di ritorno
« Risposta #381 il: 27 Maggio 2024, 16:35:58 »
CLASSIFICA PREMIER LEAGUE
#   Società               V   P   S   Gol      Pt.
1     Manchester City      28   7   3   96:34   91
2     FC Arsenal   FC Arsenal   28   5   5   91:29   89

non ovunque,,, laddove c'è stata battaglia, magari dove la prima è arrivata oltre 10 punti sulla seconda allora si

Offline duea

  • arnaldo
  • Stella BiancoNera
  • *****
  • Post: 15637
Re:Serie A 2023/24 - Girone di ritorno
« Risposta #382 il: 27 Maggio 2024, 16:49:03 »
CLASSIFICA PREMIER LEAGUE
#   Società               V   P   S   Gol      Pt.
1     Manchester City      28   7   3   96:34   91
2     FC Arsenal   FC Arsenal   28   5   5   91:29   89

non ovunque,,, laddove c'è stata battaglia, magari dove la prima è arrivata oltre 10 punti sulla seconda allora si
La premier se la sono giocata le due squadre che hanno preso meno gol. 29 e 34. differenza di 5 gol tra loro.
La terza, il liverpool, ne ha presi 41. La quarta 61. Differenze abissali.
City e Arsenal hanno la stessa differenza reti. Quindi significa che hanno lottato alla pari, e la differenza tra le due non l'hanno fatta le reti in più o in meno in questo caso. Ma i dettagli. Capita. Resta il fatto che la vittoria se la sono giocata le due squadra che, per differnza, hanno avuto le migliori difese.

ps. L'anomalia quest'anno c'è stata nel nostro cmapionato, dove il milan ha preso una caterva di gol ma è arrivato comunque 2°, anche se a una distanza siderale dalle merde.
Noi abbiamo la seconda miglior difesa e il bologna la terza. Entrambe hanno segnato poco, ma entrambe si sono qualificate per la CL. Obbiettivo minimo per noi e massimo per il Bologna. Quindi, alla fine, è la fase difensiva quella che generalmente premia. Più di quella offensiva.

Online gandalf

  • Stella BiancoNera
  • *****
  • Post: 13097
  • Sesso: Maschio
  • CIOCIARIA BIANCONERA
Re:Serie A 2023/24 - Girone di ritorno
« Risposta #383 il: 27 Maggio 2024, 21:42:49 »
Semplicemente il miglior presidente in circolazione.

"Se dovessimo salvarci il merito sarà tutto di altri, in caso contrario mi prenderò io le responsabilità.
Il calcio è questo bisogna saper accettare il risultato del campo. Purtroppo anche stasera non penso che l’Udinese abbia meritato di vincere però ci è capitato tante volte quest’anno di aver pareggiato o perso contro squadre che secondo me ai punti non avrebbero meritato certamente di averci superato sul campo. Evidentemente abbiamo dei limiti, bisogna ripartire da quelli e cercare di migliorare. La serie A è un campionato molto difficile, ci sono squadre molto attrezzate, ci sono squadre che hanno tante tradizioni e noi dobbiamo prendere esempio da queste, strutturarci meglio. Se avremo la forza di riprovarci un giorno faremo tesoro di questa esperienza negativa e di questa serata amarissima. E’ una serata difficile per tutti, anche per Eusebio soprattutto alla luce di valori che abbiamo saputo esprimere durante il campionato e che purtroppo avrebbero meritato miglior risultato. Abbiamo avuto dei limiti pagati a caro prezzo negli ultimi 15’ del campionato. Io non credo alla sfortuna o alla fortuna, credo che bisogna essere più bravi degli altri per saper ottenere i risultati sul campo.  Bisogna ripartire dai limiti e dagli errori se uno vuole rimanere nel mondo professionistico che conta.
Noi siamo rimasti coerenti ad un progetto: non è importante vincere ma il modo col quale si vince. L’unico fallimento che considero è il fallimento di una Società, quello lo ritengo irreparabile. La nostra Società ha potuto mettere in campo quello che poteva, non si è messa in tasca nulla. Il nostro modo di fare calcio era e rimane questo. Sostenibilità, valorizzazione dei giovani e del marchio e sviluppo delle infrastrutture: questi i punti cardine di questi ultimi 3 anni, che restano tali. Lo abbiamo fatto e lo faremo anche nelle prossime stagioni, a prescindere dalla categoria."
MAI SENZA IL CAPITANO

Offline alcor72

  • Stella BiancoNera
  • *****
  • Post: 5509
  • Sesso: Maschio
Re:Serie A 2023/24 - Girone di ritorno
« Risposta #384 il: 28 Maggio 2024, 10:45:57 »
Semplicemente il miglior presidente in circolazione.

"Se dovessimo salvarci il merito sarà tutto di altri, in caso contrario mi prenderò io le responsabilità.
Il calcio è questo bisogna saper accettare il risultato del campo. Purtroppo anche stasera non penso che l’Udinese abbia meritato di vincere però ci è capitato tante volte quest’anno di aver pareggiato o perso contro squadre che secondo me ai punti non avrebbero meritato certamente di averci superato sul campo. Evidentemente abbiamo dei limiti, bisogna ripartire da quelli e cercare di migliorare. La serie A è un campionato molto difficile, ci sono squadre molto attrezzate, ci sono squadre che hanno tante tradizioni e noi dobbiamo prendere esempio da queste, strutturarci meglio. Se avremo la forza di riprovarci un giorno faremo tesoro di questa esperienza negativa e di questa serata amarissima. E’ una serata difficile per tutti, anche per Eusebio soprattutto alla luce di valori che abbiamo saputo esprimere durante il campionato e che purtroppo avrebbero meritato miglior risultato. Abbiamo avuto dei limiti pagati a caro prezzo negli ultimi 15’ del campionato. Io non credo alla sfortuna o alla fortuna, credo che bisogna essere più bravi degli altri per saper ottenere i risultati sul campo.  Bisogna ripartire dai limiti e dagli errori se uno vuole rimanere nel mondo professionistico che conta.
Noi siamo rimasti coerenti ad un progetto: non è importante vincere ma il modo col quale si vince. L’unico fallimento che considero è il fallimento di una Società, quello lo ritengo irreparabile. La nostra Società ha potuto mettere in campo quello che poteva, non si è messa in tasca nulla. Il nostro modo di fare calcio era e rimane questo. Sostenibilità, valorizzazione dei giovani e del marchio e sviluppo delle infrastrutture: questi i punti cardine di questi ultimi 3 anni, che restano tali. Lo abbiamo fatto e lo faremo anche nelle prossime stagioni, a prescindere dalla categoria."


Uguale a De Laurentis... ;D