Autore Topic: Basket italiano  (Letto 40632 volte)

onedream

  • Visitatore
Basket italiano
« Risposta #15 il: 26 Settembre 2008, 13:24:39 »

Offline alexdp

  • Stella BiancoNera
  • *****
  • Post: 14419
  • Sesso: Femmina
  • Francesca
Basket italiano
« Risposta #16 il: 26 Settembre 2008, 21:03:00 »
è tornato in usa
non si allenava bene e poi fisicamente è ormai un 80enne

la scusa è stata che doveva tornare a casa per vedere se l'uragano aveva fatto danni alla sua casa, però ha rimandato sempre il ritorno

mercoledì sera la società gli ha dato un ultimatum, se entro domani non torna è fuori.............. e stando alle notizie, sembra che non si sia ancora imbarcato, quindi............. ..............ciao ciao

mah, che dire, io un pò me l'aspettavo
09/11/1974.....E' NATO UN CAMPIONE!  "Mi ricordo tutte le esultanze, tutti gli abbracci.E allora, arrivati al duecentocinquantesi mo, voglio abbracciare io tutti quelli che hanno esultato, in campo al mio fianco, così come a migliaia di chilometri di distanza. Grazie soprattutto a chi mi sarebbe stato vicino anche se non fossi arrivato a 250, ma mi fossi fermato al primo." Alex

Offline steferrari

  • Amministratore
  • Stella BiancoNera
  • *
  • Post: 49571
  • Sesso: Maschio
  • Juventino e Ferrarista!
  • Awards
Basket italiano
« Risposta #17 il: 26 Settembre 2008, 21:08:46 »
Ma assurdo che uno si comporti così...
Anche a me francamente la notizia non mi sorprende troppo... però perlomeno dire no da subito, ecco.

Offline alexdp

  • Stella BiancoNera
  • *****
  • Post: 14419
  • Sesso: Femmina
  • Francesca
Basket italiano
« Risposta #18 il: 26 Settembre 2008, 21:15:46 »
Ma assurdo che uno si comporti così...
Anche a me francamente la notizia non mi sorprende troppo... però perlomeno dire no da subito, ecco.

ma infatti!!

da quello che ha detto lui, questa era un'occasione per riscattarsi come giocatore e come uomo, ma secondo me quando è venuto a montegranaro si è trovato in un altro mondo!!!

è passato dai vizi e stravizi americani a montegranaro, un paesino di 14000 anime

una sera una mia amica lo ha visto passeggiare sul viale sottocasa e chiacchierava con Carmenati, secondo me già stava organizzando la fuga  ;D ;D ;D

avrà detto ma dove sono??
09/11/1974.....E' NATO UN CAMPIONE!  "Mi ricordo tutte le esultanze, tutti gli abbracci.E allora, arrivati al duecentocinquantesi mo, voglio abbracciare io tutti quelli che hanno esultato, in campo al mio fianco, così come a migliaia di chilometri di distanza. Grazie soprattutto a chi mi sarebbe stato vicino anche se non fossi arrivato a 250, ma mi fossi fermato al primo." Alex

Offline steferrari

  • Amministratore
  • Stella BiancoNera
  • *
  • Post: 49571
  • Sesso: Maschio
  • Juventino e Ferrarista!
  • Awards
Basket italiano
« Risposta #19 il: 26 Settembre 2008, 21:23:28 »
 ;D

Si sono perfettamente d'accordo... secondo me lui è scappato per via del posto, che personalmente non conosco ma so essere un paesino piccolo e tranquillo...
Lui è abituato a ben altro... alla grandezza e all'esagerazione degli USA...
Ed ecco che ha preso ed è andato via... dovrebbe però come minimo tornare per spegarsi e scusarsi con squadra, compagni e tifosi.  ;)

onedream

  • Visitatore
Basket italiano
« Risposta #20 il: 26 Settembre 2008, 21:26:17 »
inizio stagione rinviato di una settimana

Offline alexdp

  • Stella BiancoNera
  • *****
  • Post: 14419
  • Sesso: Femmina
  • Francesca
Basket italiano
« Risposta #21 il: 26 Settembre 2008, 21:27:53 »
;D

Si sono perfettamente d'accordo... secondo me lui è scappato per via del posto, che personalmente non conosco ma so essere un paesino piccolo e tranquillo...
Lui è abituato a ben altro... alla grandezza e all'esagerazione degli USA...
Ed ecco che ha preso ed è andato via... dovrebbe però come minimo tornare per spegarsi e scusarsi con squadra, compagni e tifosi.  ;)

eheh si penso anch'io infatti!!

no cmq che se ne resti dov'è, meglio se non torna và

però ora rischia il posto anche Carmenati che è il nuovo ds della premiata, perchè è lui che lo ha fortemente voluto e che ha garantito per lui sempre, addirittura mercoledì c'è stata la presentazione della squadra e lui ha fatto una dichiarazione a nome di kemp, che diceva che voleva tornare e ci teneva molto, quindi ora non sò nemmeno che fine farà lui, se si dimetterà o meno
09/11/1974.....E' NATO UN CAMPIONE!  "Mi ricordo tutte le esultanze, tutti gli abbracci.E allora, arrivati al duecentocinquantesi mo, voglio abbracciare io tutti quelli che hanno esultato, in campo al mio fianco, così come a migliaia di chilometri di distanza. Grazie soprattutto a chi mi sarebbe stato vicino anche se non fossi arrivato a 250, ma mi fossi fermato al primo." Alex

Offline steferrari

  • Amministratore
  • Stella BiancoNera
  • *
  • Post: 49571
  • Sesso: Maschio
  • Juventino e Ferrarista!
  • Awards
Basket italiano
« Risposta #22 il: 26 Settembre 2008, 21:33:00 »
eheh si penso anch'io infatti!!

no cmq che se ne resti dov'è, meglio se non torna và

però ora rischia il posto anche Carmenati che è il nuovo ds della premiata, perchè è lui che lo ha fortemente voluto e che ha garantito per lui sempre, addirittura mercoledì c'è stata la presentazione della squadra e lui ha fatto una dichiarazione a nome di kemp, che diceva che voleva tornare e ci teneva molto, quindi ora non sò nemmeno che fine farà lui, se si dimetterà o meno

Capisco... però poveraccio, magari lui si è semplicemente fidato, chissà.

Offline Itto Ogami

  • panz
  • Stella BiancoNera
  • *****
  • Post: 77328
Basket italiano
« Risposta #23 il: 01 Ottobre 2008, 08:21:16 »
SIENA, 30 settembre 2008 - Il Montepaschi riparte, nella Supercoppa italiana, da dove ci si era lasciati a inizio estate, dal dominio totale. Avellino finisce asfaltata sotto un tremendo 108-72, pure addolcito negli ultimi minuti di gara dopo che il divario aveva toccato anche 43 punti al 37'. Nella macchina perfetta che ha sempre in McIntyre il proprio terminale principe (nominato mvp della gara), già sembrano perfettamente a loro agio Domercant e Finley, che pure avevano saltato gran parte del precampionato per problemi fisici. Nei campani, in mancanza del playmaker titolare dopo la rinuncia a Dickau ("Spero che al suo posto arrivi Best", ha detto Markovski nel dopogara), il primo crollo è arrivato con i problemi iniziali di falli dell'irrinunciabile Warren e gli argini sono definitivamente crollati giù con l'infortunio di Slay prima dell'intervallo.
PRIMO TEMPO - Avellino riesce a tenere la gara in equilibrio nei primi minuti di rodaggio della partita. McIntyre e un Domercant da 9 punti in 6'30” sono gli artefici del 14-0 che fa volare i campioni d'Italia sul 20-6 già al 7'. Costretta a mettere in panchina Warren per precoci problemi di falli, la Air deve affidare al solo Slay il pallino del proprio attacco, aiutandosi finchè può anche con un po' di sostanza in area con Williams. Ma la forza d'urto senese è eccessiva per il gruppo di Markovski ancora da lavori in corso e la Montepaschi sa marciarci sopra a forza di palle recuperate: quando entra Lavrinovic (8 punti subito), il divario tocca il 33-18 al 13'. Troppo tardi perchè Slay e Warren tengano a galla la Air, affossata fino al 50-31 al 19' con un nuovo 8-1 senese. La partita perde qualsiasi significato per la Air quando Slay sull'ultima azione prima dell'intervallo si infortuna per un colpo all'alluce e non rientrerà più in campo.
SECONDO TEMPO - Il Montepaschi continua ad azzannare la preda anche dopo averla tramortita, concedendole al ritorno dagli spogliatoi solo 4 punti in sei minuti: nello stesso frangente Siena ne segna 19, il parziale è impietoso e al 27' il Montepaschi è già scappata 72-40. Dopo il 30-10 di break in 12', i campioni d'Italia graziano Avellino alzando per qualche minuto il piede dall'acceleratore. Ma è solo un attimo, perchè poi la tempesta riprende furiosa quando al festival del canestro si aggiungono anche Sato, Lavrinovic, Finley, Kaukenas... una grandinata: 79-49 a inizio ultimo quarto, 88-53 al 33', 99-59 al 35'. Sul 101-58 Avellino rivede gli spettri del -46 di Treviso un anno fa: si salva perchè questa Siena cannibale per qualche minuto tira i remi in barca.
Giuseppe Nigro
gasport

PITTSBURGH STEELERS

  • Visitatore
Basket italiano
« Risposta #24 il: 01 Ottobre 2008, 08:48:18 »
Grande vittoria. E che distacchi ha dato... :D

Offline Itto Ogami

  • panz
  • Stella BiancoNera
  • *****
  • Post: 77328
Basket italiano
« Risposta #25 il: 01 Ottobre 2008, 08:57:36 »
anche quest anno si gioca per il secondo posto

PITTSBURGH STEELERS

  • Visitatore
Basket italiano
« Risposta #26 il: 01 Ottobre 2008, 09:04:48 »
Mi sa di sì.

Offline Itto Ogami

  • panz
  • Stella BiancoNera
  • *****
  • Post: 77328
Basket italiano
« Risposta #27 il: 01 Ottobre 2008, 09:08:57 »

PITTSBURGH STEELERS

  • Visitatore
Basket italiano
« Risposta #28 il: 01 Ottobre 2008, 09:11:34 »
I valori sono evidenti certo, però non si sa mai. Anche se è diverso rispetto ad altri sport.  :D

Offline The Daddy

  • Stella BiancoNera
  • *****
  • Post: 5519
Basket italiano
« Risposta #29 il: 07 Ottobre 2008, 22:13:40 »
La Lottomatica è pronta: «Puntiamo al titolo»
Virtus Roma presentata in Campidoglio. Alemanno: «Un vanto per la città»

ROMA, 7 ottobre - Ripartire dalla finale scudetto. La Lottomatica Virtus Roma di pallacanestro è pronta ad aprire nuovamente la caccia a un titolo atteso ormai da 25 anni, e che troverà presumibilmente ancora nei campioni d'Italia di Siena l'avversario numero uno da superare. La squadra del presidente Claudio Toti si è rinforzata notevolmente sul mercato, portando nella capitale gli americani Huston e Jennings, l'accoppiata slovena formata da Becirovic e Brezec, gli azzurri Gigli e Datome, e confermando sulla panchina il coach bosniaco Jasmin Repesa.

LA PRESENTAZIONE - Il nuovo roster, questa mattina, è stato presentato in Campidoglio alla presenza del sindaco di Roma Gianni Alemanno e del delegato capitolino alla sport Alessandro Cochi. Assieme a Toti, erano presenti anche tutti i giocatori, l'allenatore e il general manager Dejan Bodiroga. «Siamo qui a fare la presentazione di una squadra che domenica prossima inizia una nuova stagione - ha dichiarato il presidente Toti riferendosi all'esordio casalingo contro Caserta -. In questa occasione, mi fa piacere riconfermare l'impegno che la società sta mettendo per far sì che la città di Roma possa continuare a competere ad alti livelli nel campionato italiano di pallacanestro, sperando di affermarsi anche in Europa. Il mio augurio è quello di ottenere dei risultati positivi. Certo, è evidente che non sarà facile migliorare visto che lo scorso anno abbiamo già fatto piuttosto bene».

IL PROGETTO - «Lo sport - ha proseguito - fa parte della vita e della crescita della città e mi fa piacere che anche il sindaco la pensi così visto l'impegno che sta mettendo per risolvere la questione degli impianti, luoghi fondamentali per togliere i ragazzi dalle strade». Proprio sulla questione relativa alle strutture, il delegato alla sport Cochi ha spiegato che «con il presidente Toti si sta discutendo sulla possibilità di dare vita a una cittadella del basket ma, prima di poter approfondire la questione, si dovrà aspettare la fine del censimento degli impianti pubblici e privati. Diciamo che tra 12-15 mesi al massimo dovremmo poter avere a disposizione un piano regolatore dell'impiantistica sportiva ultimato». Tornando all'ambito sportivo, Cochi ha espresso l'augurio che «a fine stagione ci si possa ritrovare di nuovo in Campidoglio per festeggiare tutti insieme un traguardo importante».

L'AMBIZIONE - E, di traguardi, hanno parlato sia Bodiroga che Repesa. «Quest'anno ripartiamo da una finale scudetto che mancava a Roma da 25 anni e dalla Top 16 in Eurolega - ha spiegato il gm della Virtus -. Ripartiamo con entusiasmo e dovremo lottare su tutti i traguardi. Quello che possiamo assicurare ai nostri tifosi è che in partita metteremo in campo sempre il 100 per cento. Siamo una squadra ambiziosa e sono sicuro che saremo competitivi». Da parte sua, il tecnico Repesa non si è lasciato andare a facili proclami: «Le aspettative dell'ambiente sono abbastanza grandi. Io posso garantire che questa squadra saprà lottare per i colori della società e della città. La stagione sarà lunga, impegnativa e difficile, ma noi ci crediamo».

I MONDIALI - L'ultimo intervento è spettato al padrone di casa, il sindaco Alemanno, che ha ribadito il forte legame di Roma col basket: «Per la nostra città la pallacanestro sta diventando un impegno molto importante. Abbiamo la candidatura per i Mondiali del 2014 che cercheremo di sostenere in ogni modo ma, in un contesto di questo genere, sicuramente può aiutare avere una squadra forte e in progressiva crescita come la Virtus». «Sappiamo della finale della passata stagione - ha ricordato Alemanno -, speriamo quest'anno di andare oltre. Per noi è un vanto e un orgoglio che questa squadra possa competere ai massimi livelli nel campionato che sta per cominciare».

 


I marchi Juventus, Juve e il logo sono di esclusiva proprietà di Juventus F.C. SpA. Questo sito non è in alcun modo autorizzato da o connesso con la Juventus F.C. SpA o il sito ufficiale del club. Il link a siti esterni non implica il riconoscimento degli stessi da parte di PBN.com. Per segnalazioni, suggerimenti, critiche, richieste e quant'altro scrivi a:
webmaster@pianetabianconero.com