Autore Topic: Gleison Bremer  (Letto 1104 volte)

Offline gandalf

  • Stella BiancoNera
  • *****
  • Post: 12396
  • Sesso: Maschio
  • CIOCIARIA BIANCONERA
Re:Gleison Bremer
« Risposta #60 il: 21 Luglio 2022, 15:51:00 »
Condivido lettera per lettera.
Immagino che in caso di flop se ne dedurrà anche e soprattutto che qualcuno non ha saputo fare il suo mestiere.
A sensazione però sono fiducioso.
MAI SENZA IL CAPITANO

Online Pinturicchio

  • Stella BiancoNera
  • *****
  • Post: 22892
  • Sesso: Maschio
  • Video meriora proboque, deteriora sequor...
Re:Gleison Bremer
« Risposta #61 il: 24 Agosto 2022, 09:28:55 »
Per ora a me sembra stia facendo abbastanza bene.

Il problema resta l'impostazione dell'azione da dietro; non verticalizza mai. Non so quanti passaggi in orizzontale hanno fatto lui e Rugani senza mai appoggiare palla in avanti.

Bonucci sarà quel che sarà, ma lui l'azione la sa impostare e secondo me al posto di Rugani ci deve giocare Gatti insieme a Bremer quando Bonucci non é disponibile.
"Winning is not everything - it's the only thing that matters..."...


UN ANIMO GUERRIERO FERITO, NESSUN LAMENTO; LINEA DI CONDOTTA, COMBATTIMENTO!

Offline solouncapitano

  • Stella BiancoNera
  • *****
  • Post: 26064
  • Sesso: Maschio
  • Awards
Re:Gleison Bremer
« Risposta #62 il: 24 Agosto 2022, 09:51:24 »
Bonucci è un unicum o quasi, il problema dei passaggi all'indietro non è della qualità dei centrali che peraltro hanno altre priorità rispetto al palleggio nella scala di qualità richieste, ma del fatto che si sta ripetendo ormai da anni con 3 allenatori diversi e con interpreti in gran parte diversi che i giocatori non fanno movimenti senza palla non si smarcano in continuazione, non offrono più soluzioni di passaggio al portatore di palla che quindi si guarda intorno gira su se stesso e poi la ripassava indietro o fianco, per non parlare dei cambi di gioco sul lato debole che non si vedono da quando è andato via Pirlo o forse il primo pjanic.
Che Allegri stia deludendo non ci vogliono gli innumerevoli post vacui e ripetitivi del cazzaro per vederlo, quello che resta più incomprensibile almeno per la mia limitata cultura calcistica è il motivo per il quale succede con allenatori e giocatori diversi. Non avremo il centrocampo più forte d'Europa ma a me non sembrano tanto scarsi da giustificare questo scempio che si vede da 3 anni, ce ne sono di ben peggiori che quei movimenti li fanno in squadre meno forti. Sarà una questione di mancanza di complementarità e di squadra costruita male ma sono tutte teorie che comunque mi lasciano molto perplesso.

Online duea

  • arnaldo
  • Stella BiancoNera
  • *****
  • Post: 14212
Re:Gleison Bremer
« Risposta #63 il: 24 Agosto 2022, 10:00:14 »
Per ora a me sembra stia facendo abbastanza bene.

Il problema resta l'impostazione dell'azione da dietro; non verticalizza mai. Non so quanti passaggi in orizzontale hanno fatto lui e Rugani senza mai appoggiare palla in avanti.

Bonucci sarà quel che sarà, ma lui l'azione la sa impostare e secondo me al posto di Rugani ci deve giocare Gatti insieme a Bremer quando Bonucci non é disponibile.
Al netto del buco grosso come una casa che quasi ha portato al gol della Samp, sì, Bremer sta facendo bene in fase difensiva. Pare essere un'ottimo marcatore sull'uomo.
A me quello che stupisce è avere una difesa con tre brasiliani e nessuno di questi con piedi sufficientemente educati da fare un lancio di 30 metri che non diventi di 50.
Gatti mi piacerebbe vederlo all'opera. Ma il suo storico parla di un difensore centrale stile Chiellini, quindi forte fisicamente e adatto alla marcatura sull'uomo, non alla costruzione del gioco.

Comunque concordo con solouncapitano. Bonucci è un unicum, ed infatti, all'apice della carriera, un Guardiola qualsiasi si sperticava in lodi verso questo giocatore.
Avere due centrali forti nella marcatura sull'uomo non è un peccato. Un peccato è avere una linea difensiva a 4 che gioca nei propri 25 metri e la linea dei centrocampisti 20 metri avanti, lasciando un terreno fertile agli avversari per bloccare qualsiasi iniziativa.

Online Freccia

  • Stella BiancoNera
  • *****
  • Post: 19942
  • Sesso: Maschio
Re:Gleison Bremer
« Risposta #64 il: 24 Agosto 2022, 10:18:40 »
Che Allegri stia deludendo non ci vogliono gli innumerevoli post vacui e ripetitivi del cazzaro per vederlo...
Ma fino a lunedi pomeriggio non mi pare che la pensassi così, era tutto ok e il signor Allegri era un bravissimo direttore d'orchestra.
Ha avuto una stagione per capire i problemi di questa squadra, più altri due stando in poltrona a guardare la squadra profumatamente pagato, ma ancora non è riuscito a risolverli, siamo sempre allo stesso punto, ora si spera (giustamente) nelle vecchie glorie per salvare il salvabile.

Offline TWENTE

  • Stella BiancoNera
  • *****
  • Post: 7336
  • Sesso: Maschio
  • Fedele alla linea
Re:Gleison Bremer
« Risposta #65 il: 24 Agosto 2022, 12:05:45 »
Bonucci è un unicum o quasi, il problema dei passaggi all'indietro non è della qualità dei centrali che peraltro hanno altre priorità rispetto al palleggio nella scala di qualità richieste, ma del fatto che si sta ripetendo ormai da anni con 3 allenatori diversi e con interpreti in gran parte diversi che i giocatori non fanno movimenti senza palla non si smarcano in continuazione, non offrono più soluzioni di passaggio al portatore di palla che quindi si guarda intorno gira su se stesso e poi la ripassava indietro o fianco, per non parlare dei cambi di gioco sul lato debole che non si vedono da quando è andato via Pirlo o forse il primo pjanic.
Che Allegri stia deludendo non ci vogliono gli innumerevoli post vacui e ripetitivi del cazzaro per vederlo, quello che resta più incomprensibile almeno per la mia limitata cultura calcistica è il motivo per il quale succede con allenatori e giocatori diversi. Non avremo il centrocampo più forte d'Europa ma a me non sembrano tanto scarsi da giustificare questo scempio che si vede da 3 anni, ce ne sono di ben peggiori che quei movimenti li fanno in squadre meno forti. Sarà una questione di mancanza di complementarità e di squadra costruita male ma sono tutte teorie che comunque mi lasciano molto perplesso.

Su Bremer ho già detto quel che penso. Sulla Juve e lo scempio a cui assistiamo da 4 anni io ho formulato una teoria, quella della maionese impazzita.
C’è poco da fare, un po’ di limone qui, un po’ d’olio là, non la raddrizzi mai più.
Devi ripartire da capo con uova e ciotola che non siano di frigo in un ambiente in grado di trasmettere calore.
E a quel punto di colpo funziona anche l'aceto.
Tratteremo il rinnovo di Paulo Dybala come quello di Perin. (Arrivabene ai microfoni)

Online Freccia

  • Stella BiancoNera
  • *****
  • Post: 19942
  • Sesso: Maschio
Re:Gleison Bremer
« Risposta #66 il: 24 Agosto 2022, 12:11:18 »
Su Bremer ho già detto quel che penso. Sulla Juve e lo scempio a cui assistiamo da 4 anni io ho formulato una teoria, quella della maionese impazzita.
C’è poco da fare, un po’ di limone qui, un po’ d’olio là, non la raddrizzi mai più.
Devi ripartire da capo con uova e ciotola che non siano di frigo in un ambiente in grado di trasmettere calore.
E a quel punto di colpo funziona anche l'aceto.


Offline solouncapitano

  • Stella BiancoNera
  • *****
  • Post: 26064
  • Sesso: Maschio
  • Awards
Re:Gleison Bremer
« Risposta #67 il: 24 Agosto 2022, 20:57:47 »
Su Bremer ho già detto quel che penso. Sulla Juve e lo scempio a cui assistiamo da 4 anni io ho formulato una teoria, quella della maionese impazzita.
C’è poco da fare, un po’ di limone qui, un po’ d’olio là, non la raddrizzi mai più.
Devi ripartire da capo con uova e ciotola che non siano di frigo in un ambiente in grado di trasmettere calore.
E a quel punto di colpo funziona anche l'aceto.
La metafora è suggestiva ma come la traduci in pratica? Non mi sembra si sia cambiato poco, in teoria gli ingredienti freschi li abbiamo avuti forse non tutti insieme ma un cambiamento era lecito aspettarselo e invece gli stessi difetti si sono consolidati.

Offline TWENTE

  • Stella BiancoNera
  • *****
  • Post: 7336
  • Sesso: Maschio
  • Fedele alla linea
Re:Gleison Bremer
« Risposta #68 il: 24 Agosto 2022, 21:37:35 »
La metafora è suggestiva ma come la traduci in pratica? Non mi sembra si sia cambiato poco, in teoria gli ingredienti freschi li abbiamo avuti forse non tutti insieme ma un cambiamento era lecito aspettarselo e invece gli stessi difetti si sono consolidati.

...però l'assenza di un fluidificante da Juventus e di una mediana da Juventus potrebbe rappresentare il fattore K
che lega le ultime stagioni. Il mercato milionario della Juve ha privilegiato in senso assoluto gli esterni offensivi e gli attaccanti, da Bernardeschi in poi.
Detto questo, come hai sottolineato correttamente, spiegare questo disastro in termini tecnici rimane comunque molto difficile.
Molto tempo fa parlavo di spirale negativa ad ampio spettro, un qualcosa che coinvolge l'ambiente a 360° e ne determina la crisi.
Può essere una visione fin troppo pittoresca e new age, certo... ma una disanima olistica in negativo di questa Juventus è l'unica spiegazione che riesco a darmi.
Tratteremo il rinnovo di Paulo Dybala come quello di Perin. (Arrivabene ai microfoni)

Offline solouncapitano

  • Stella BiancoNera
  • *****
  • Post: 26064
  • Sesso: Maschio
  • Awards
Re:Gleison Bremer
« Risposta #69 il: 24 Agosto 2022, 21:52:39 »
...però l'assenza di un fluidificante da Juventus e di una mediana da Juventus potrebbe rappresentare il fattore K
che lega le ultime stagioni. Il mercato milionario della Juve ha privilegiato in senso assoluto gli esterni offensivi e gli attaccanti, da Bernardeschi in poi.
Detto questo, come hai sottolineato correttamente, spiegare questo disastro in termini tecnici rimane comunque molto difficile.
Molto tempo fa parlavo di spirale negativa ad ampio spettro, un qualcosa che coinvolge l'ambiente a 360° e ne determina la crisi.
Può essere una visione fin troppo pittoresca e new age, certo... ma una disanima olistica in negativo di questa Juventus è l'unica spiegazione che riesco a darmi.
Sulle lacune evidenti e l'approssimazione di certe scelte concordo, peraltro su alcune come Berna,Ramsey e Rabiot di cui passo per essere un sostenitore lo dissi prima che arrivassero e non con il senno di poi.
Però qui non stiamo parlando ci essere competitivi ad altissimi livelli per i quali l'assenza da anni di in fluidificante di livello con il solo Cuadrado che finché gli ha retto la pompa ci ha tenuto a galla e ora si prende gli insulti abbastanza ingenerosi di qualche esperto di calcio balilla, e di una mediana ben assortita sono sicuramente dei fattori importanti. Ma per quale motivo gli interpreti che abbiamo che sono comunque tutta gente di livello non è mai riuscita a dare un senso alla manovra a fare quelle cose di base che vedi fare anche a buone squadre di b. Sarà un problema pisicofisico o forse psichiatrico ma è veramente un mistero per me. Poi tutto il resto sui limiti di allenatori e giocatori rimane ma insomma io non me ne convinco

Offline TWENTE

  • Stella BiancoNera
  • *****
  • Post: 7336
  • Sesso: Maschio
  • Fedele alla linea
Re:Gleison Bremer
« Risposta #70 il: 24 Agosto 2022, 22:21:02 »
Su Cuadrado sfondi una porta aperta, questo giocatore per continuità e qualità andrebbe solo che elogiato,
e se pure gioca male ogni tanto lasciarlo in pace.
Ma io ricordo ancora le critiche al codice fiscale lo scorso anno...
Tratteremo il rinnovo di Paulo Dybala come quello di Perin. (Arrivabene ai microfoni)

Offline gandalf

  • Stella BiancoNera
  • *****
  • Post: 12396
  • Sesso: Maschio
  • CIOCIARIA BIANCONERA
Re:Gleison Bremer
« Risposta #71 il: 24 Agosto 2022, 23:50:58 »
Non è che non si trova la quadra perché manca un’idea di fondo?
Quale strategia o disegno tattico ha portato a Torino in sequenza Rabiot, Ramsey e Arthur?
Poi Locatelli per mettere chissà quale pezza?
Sarò fissato io ma io ho visto solo scelte dettate da opportunità che poco o niente mi paiono legate al calcio o a che calcio si pensava di giocare.
MAI SENZA IL CAPITANO

Offline TWENTE

  • Stella BiancoNera
  • *****
  • Post: 7336
  • Sesso: Maschio
  • Fedele alla linea
Re:Gleison Bremer
« Risposta #72 il: 25 Agosto 2022, 01:32:15 »
Bonucci è un unicum, ed infatti, all'apice della carriera, un Guardiola qualsiasi si sperticava in lodi verso questo giocatore.
Avere due centrali forti nella marcatura sull'uomo non è un peccato. Un peccato è avere una linea difensiva a 4 che gioca nei propri 25 metri e la linea dei centrocampisti 20 metri avanti, lasciando un terreno fertile agli avversari per bloccare qualsiasi iniziativa.

Bonucci sarà anche un unicum, ma come marcatore non dà pià garanzie da diverso tempo.
Io non lo avrei fatto tornare a Torino, sicuramente mai da capitano, con tutto che non è sicuramente lui il problema più grosso che abbiamo.
Tra l'altro la sua presenza in campo costringe il nuovo fenomeno brasiliano a giocare in una posizione che lo penalizza, al momento.
Ma qui si riapre una pagina letta e riletta a proposito di ruoli e compiti assegnati a caso secondo circostanza in questa squadra e non solo da quest'anno.
Ramsey più volte impiegato esterno sinistro davanti a Frabotta non lo dimentico, Locatelli metodista lo stiamo vedendo tuttora.
Tratteremo il rinnovo di Paulo Dybala come quello di Perin. (Arrivabene ai microfoni)

 


I marchi Juventus, Juve e il logo sono di esclusiva proprietà di Juventus F.C. SpA. Questo sito non è in alcun modo autorizzato da o connesso con la Juventus F.C. SpA o il sito ufficiale del club. Il link a siti esterni non implica il riconoscimento degli stessi da parte di PBN.com. Per segnalazioni, suggerimenti, critiche, richieste e quant'altro scrivi a:
webmaster@pianetabianconero.com