Autore Topic: Nicolò Barella  (Letto 711 volte)

Offline gandalf

  • Stella BiancoNera
  • *****
  • Post: 8690
  • Sesso: Maschio
  • CIOCIARIA BIANCONERA
Re:Nicolò Barella
« Risposta #15 il: 08 Gennaio 2019, 12:26:45 »
Oggi la Juventus ha nel programma di vincere subito tutto quello che può.

Questo è il più grande pericolo che possiamo correre.
Ronaldo è un bellissima eccezione.
La juventus deve avere in programma di crescere ancora come società e di programmare per rimanere sempre al vertice, il tutto subito ha fatto mucchi di cadaveri.
MAI SENZA IL CAPITANO

Offline duea

  • arnaldo
  • Stella BiancoNera
  • *****
  • Post: 9729
Re:Nicolò Barella
« Risposta #16 il: 08 Gennaio 2019, 12:51:53 »
Questo è il più grande pericolo che possiamo correre.
Ronaldo è un bellissima eccezione.
La juventus deve avere in programma di crescere ancora come società e di programmare per rimanere sempre al vertice, il tutto subito ha fatto mucchi di cadaveri.
Però dobbiamo capirci. Non è che puoi crescere indefinitivamente mettendo come obbiettivo la vittoria a venire che poi non arriva mai.
La Juventus si trova ora in una condizione ambivalente.
In Italia è di gran lunga la società n°1 per fatturato, organizzazione, squadra e chi più ne ha più ne metta. In Italia deve avere l'obbiettivo di vincere subito tutto quello che può. E avere l'obbiettivo non significa avere la certezza, significa che devi sempre essere tra quelle che se la giocano fino all'ultimo.
In Europa invece è nella top 10 (10a per la precisione) e l'obbiettivo plausibile è entrare nella top 5 (da cui ci separano oggi circa 120 mil). Per fare questo, visto che non hai magnati arabi alle spalle, devi costruire un sistema di ricavi solido. In parte questo è stato fatto dando una base immobiliare solida alla società. Ma i ricavi in Europa li alimenti se vinci o concorri sempre per vincere. Perchè si sa che è la seconda fase di CL quella che ti fa schizzare il fatturato. A questo devi aggiungere la necessità di avere campioni riconoscibili in termini di Marketing. E quelli costano (sarà curioso vedere le classifiche del 2019 con Ronaldo da noi e non più al Real).
Quindi oggi la Juventus deve si pensare a crescere ancora, ma lo può fare solo avendo come obbiettivo la vittoria sempre. E ripeto, averlo come obbiettivo non significa vincere sempre, ma essere stabilmente nella top 8 di CL.
E dico di più. A mio giudizio entro un paio d'anni tornerà alla ribalta la questione stadio. E penso che verranno valutati progetti di ampliamento per portarlo ad una capienza intorno ai 60.000 posti. E questo perchè in vista di un rafforzamento della CL in ottica di superlega europea lo Juventus Stadium potrebbe essere un piccolo freno.

Online steferrari

  • Amministratore
  • Stella BiancoNera
  • *
  • Post: 50184
  • Sesso: Maschio
  • Juventino e Ferrarista!
  • Awards
Re:Nicolò Barella
« Risposta #17 il: 08 Gennaio 2019, 13:54:30 »
E dico di più. A mio giudizio entro un paio d'anni tornerà alla ribalta la questione stadio. E penso che verranno valutati progetti di ampliamento per portarlo ad una capienza intorno ai 60.000 posti. E questo perchè in vista di un rafforzamento della CL in ottica di superlega europea lo Juventus Stadium potrebbe essere un piccolo freno.

Se non sbaglio qualche mese fa Agnelli ha detto che lo Stadium non è ampliabile e che, nel caso, si penserà ad un impianto nuovo.

Offline leonida

  • Stella BiancoNera
  • *****
  • Post: 10637
  • Sesso: Maschio
Re:Nicolò Barella
« Risposta #18 il: 08 Gennaio 2019, 14:15:40 »
Questo è il più grande pericolo che possiamo correre.
Ronaldo è un bellissima eccezione.
La juventus deve avere in programma di crescere ancora come società e di programmare per rimanere sempre al vertice, il tutto subito ha fatto mucchi di cadaveri.

Di norma è stata quella che scrivi la priorità ma da quest'anno si è voluto cambiare creando un istant team, per provare a vincere la cl in questa o al massimo la prossima stagione , poi probabilmente ci sarà un rinnovamento profondo
"Io non sono di parte, sono della Juve. E' diverso." (Omar Sivori)

Offline gandalf

  • Stella BiancoNera
  • *****
  • Post: 8690
  • Sesso: Maschio
  • CIOCIARIA BIANCONERA
Re:Nicolò Barella
« Risposta #19 il: 08 Gennaio 2019, 14:21:41 »
Però dobbiamo capirci. Non è che puoi crescere indefinitivamente mettendo come obbiettivo la vittoria a venire che poi non arriva mai.
La Juventus si trova ora in una condizione ambivalente.
In Italia è di gran lunga la società n°1 per fatturato, organizzazione, squadra e chi più ne ha più ne metta. In Italia deve avere l'obbiettivo di vincere subito tutto quello che può. E avere l'obbiettivo non significa avere la certezza, significa che devi sempre essere tra quelle che se la giocano fino all'ultimo.
In Europa invece è nella top 10 (10a per la precisione) e l'obbiettivo plausibile è entrare nella top 5 (da cui ci separano oggi circa 120 mil). Per fare questo, visto che non hai magnati arabi alle spalle, devi costruire un sistema di ricavi solido. In parte questo è stato fatto dando una base immobiliare solida alla società. Ma i ricavi in Europa li alimenti se vinci o concorri sempre per vincere. Perchè si sa che è la seconda fase di CL quella che ti fa schizzare il fatturato. A questo devi aggiungere la necessità di avere campioni riconoscibili in termini di Marketing. E quelli costano (sarà curioso vedere le classifiche del 2019 con Ronaldo da noi e non più al Real).
Quindi oggi la Juventus deve si pensare a crescere ancora, ma lo può fare solo avendo come obbiettivo la vittoria sempre. E ripeto, averlo come obbiettivo non significa vincere sempre, ma essere stabilmente nella top 8 di CL.
E dico di più. A mio giudizio entro un paio d'anni tornerà alla ribalta la questione stadio. E penso che verranno valutati progetti di ampliamento per portarlo ad una capienza intorno ai 60.000 posti. E questo perchè in vista di un rafforzamento della CL in ottica di superlega europea lo Juventus Stadium potrebbe essere un piccolo freno.

Non mi pare di aver detto nulla di diverso.
E' chiaro che si deve puntare a vincere la champions ora, non ci è riuscito in questi ultimi anni anche e soprattutto secondo me per demeriti (non inferiorità) tecnico/caratteriali al momento cruciale, la juve che fece l'ultima finale col Real era ben lungi dall'essere inferiore o da non poter battere quella squadra.
La differenza la fa saper programmare, avere la vista lunga non ferma al primo successo a portata di mano.
In questo siamo stati maestri è grazie a questo che siamo anni luce avanti a tutti almeno in Italia.
Quindi benissimo l'eccezione Ronaldo, ma che eccezione resti, non credo che possa reggere una programmazione a suon di centinaia di milioni spesi ad acquistare i migliori sulla piazza, non credo che questa juve e Agnelli lo faranno mai.
Riguardo lo stadio sembra anche a me che l'ampliamento sia inevitabile, anche questa è programmazione del futuro.

MAI SENZA IL CAPITANO

Online steferrari

  • Amministratore
  • Stella BiancoNera
  • *
  • Post: 50184
  • Sesso: Maschio
  • Juventino e Ferrarista!
  • Awards
Re:Nicolò Barella
« Risposta #20 il: 08 Gennaio 2019, 14:40:00 »
Quindi benissimo l'eccezione Ronaldo, ma che eccezione resti, non credo che possa reggere una programmazione a suon di centinaia di milioni spesi ad acquistare i migliori sulla piazza, non credo che questa juve e Agnelli lo faranno mai.

Secondo me invece l'obiettivo è proprio quello.
Il che non vuol dire prendere un pezzo da 100 milioni ogni anno, ma raggiungere le condizioni per poterlo fare.
Cito Andrea Agnelli:

"Programmeremo uno alla volta i passi che ci porteranno a essere i numeri uno al mondo. Dobbiamo metterci nelle condizioni di prendere il prossimo Cristiano Ronaldo, ma questa volta di prenderlo a 25 anni".

Credo sia finita l'era degli (con tutto il rispetto) Sturaro, Rincon e compagnia cantante.
Ronaldo rappresenta un nuovo inizio.
E sarà anche paradossale, ma per fare l'ultimo step a livello economico servono proprio i Ronaldo, i Pogba, gli Mbappè.
Gente che ti fa vincere sul campo e che ti fa arricchire fuori dal campo.

Per esempio, senza Ronaldo dubito che Adidas avrebbe sganciato 408 milioni di euro.

Poi per carità, gli affari a zero tipo Ramsey e la competenza nello scovare giovani (tipo Pogba ieri e Bentancur oggi) va comunque benissimo, ci mancherebbe altro.
Ma da sola non basta.
Ormai si è raggiunto un certo livello e bisogna continuare su quella strada.

Riguardo lo stadio sembra anche a me che l'ampliamento sia inevitabile, anche questa è programmazione del futuro.

A quanto pare non è ampliabile.
Cito sempre Agnelli:

"L’espansione dell’impianto attuale non è possibile: se sarà, sarà un altro stadio".

Questo invece mi lascia abbastanza perplesso.
Stanno puntando molto sull'area attorno allo Stadium (nuova sede, cittadella, eccetera) e quindi un nuovo impianto lo vedrei bene solo al posto dell'attuale Stadium.
Ma la cosa richiederebbe qualche anno.

Costruirlo altrove lo troverei poco sensato per le ragioni scritte sopra.

Boh.

Offline gandalf

  • Stella BiancoNera
  • *****
  • Post: 8690
  • Sesso: Maschio
  • CIOCIARIA BIANCONERA
Re:Nicolò Barella
« Risposta #21 il: 08 Gennaio 2019, 15:14:23 »
Secondo me invece l'obiettivo è proprio quello.
Il che non vuol dire prendere un pezzo da 100 milioni ogni anno, ma raggiungere le condizioni per poterlo fare.
Cito Andrea Agnelli:

"Programmeremo uno alla volta i passi che ci porteranno a essere i numeri uno al mondo. Dobbiamo metterci nelle condizioni di prendere il prossimo Cristiano Ronaldo, ma questa volta di prenderlo a 25 anni".

Credo sia finita l'era degli (con tutto il rispetto) Sturaro, Rincon e compagnia cantante.
Ronaldo rappresenta un nuovo inizio.
E sarà anche paradossale, ma per fare l'ultimo step a livello economico servono proprio i Ronaldo, i Pogba, gli Mbappè.
Gente che ti fa vincere sul campo e che ti fa arricchire fuori dal campo.

Per esempio, senza Ronaldo dubito che Adidas avrebbe sganciato 408 milioni di euro.

Poi per carità, gli affari a zero tipo Ramsey e la competenza nello scovare giovani (tipo Pogba ieri e Bentancur oggi) va comunque benissimo, ci mancherebbe altro.
Ma da sola non basta.
Ormai si è raggiunto un certo livello e bisogna continuare su quella strada.

A quanto pare non è ampliabile.
Cito sempre Agnelli:

"L’espansione dell’impianto attuale non è possibile: se sarà, sarà un altro stadio".

Questo invece mi lascia abbastanza perplesso.
Stanno puntando molto sull'area attorno allo Stadium (nuova sede, cittadella, eccetera) e quindi un nuovo impianto lo vedrei bene solo al posto dell'attuale Stadium.
Ma la cosa richiederebbe qualche anno.

Costruirlo altrove lo troverei poco sensato per le ragioni scritte sopra.

Boh.

Prendere il prossimo Cristiano Ronaldo a 25 anni esatto, ossia scovarlo prima, esattamente quello che sostenevo io.
Un Cristiano Ronaldo a 25 anni non lo paghi forse 30 mln l'anno.
Anzi perfetto sarebbe un Cristiano Ronaldo a 20 anni, ormai la differenza sta tutta lì (Dybala è arrivato  22 anni).
Per questo secondo me l'affare più colossale che abbiamo fatto nella gestione Agnelli è stato di gran lunga portare Pogba a Torino, se parliamo di sola prospettiva.
Poi concordo con quanto dici su avere anche chi ti porta sponsor a certe cifre, vitale anche questo, tutto sta a capire il prezzo che puoi permetterti di pagare.
Sullo stadio la questione mi pare poco prorogabile, anche pensando al conseguente aumento di introiti che porterebbe l'aumento di capacità e chissà che altro, se lo stadium non è ampliabile una quadra va trovata.
Solo costruire invece che ampliare implica ben altri costi e ben altri tempi.

MAI SENZA IL CAPITANO

Offline duea

  • arnaldo
  • Stella BiancoNera
  • *****
  • Post: 9729
Re:Nicolò Barella
« Risposta #22 il: 08 Gennaio 2019, 15:25:27 »
Non mi pare di aver detto nulla di diverso.
E' chiaro che si deve puntare a vincere la champions ora, non ci è riuscito in questi ultimi anni anche e soprattutto secondo me per demeriti (non inferiorità) tecnico/caratteriali al momento cruciale, la juve che fece l'ultima finale col Real era ben lungi dall'essere inferiore o da non poter battere quella squadra.
La differenza la fa saper programmare, avere la vista lunga non ferma al primo successo a portata di mano.
In questo siamo stati maestri è grazie a questo che siamo anni luce avanti a tutti almeno in Italia.
Quindi benissimo l'eccezione Ronaldo, ma che eccezione resti, non credo che possa reggere una programmazione a suon di centinaia di milioni spesi ad acquistare i migliori sulla piazza, non credo che questa juve e Agnelli lo faranno mai.
Riguardo lo stadio sembra anche a me che l'ampliamento sia inevitabile, anche questa è programmazione del futuro.
Secondo me invece era minore la differenza tra la Juve che affrontò il Barca rispetto a quella che affrontò il Real. In entrambi i casi eravamo la squadra ampiamente sfavorita (e lascia stare ciò che scrivevano i quotidiani italiani, bastava vedere le quote scommesse per capirlo). Solo che contro il barca avevamo un centrocampo di poco inferiore al loro, mentra contro il Real il gap era maggiore. E infatti si è visto come ci son passati sopra.
Il problema dei futuri Ronaldo a 25 anni sta nel fatto che un giocatore a quell'età ti costa oltre 100 milioni se è un fuoriclasse. Se solo è un potenziale fuoriclasse o comunque un'ottimo giocatore, allora già ti costa 50 milioni a 21 anni...ovvero la cifra che gira per Barella (e non parliamo di Chiesa il cui ubriaco procuratore ha ventilato la cifra di 100 milioni  ;D)

Online steferrari

  • Amministratore
  • Stella BiancoNera
  • *
  • Post: 50184
  • Sesso: Maschio
  • Juventino e Ferrarista!
  • Awards
Re:Nicolò Barella
« Risposta #23 il: 08 Gennaio 2019, 15:25:44 »
Prendere il prossimo Cristiano Ronaldo a 25 anni esatto, ossia scovarlo prima, esattamente quello che sostenevo io.
Un Cristiano Ronaldo a 25 anni non lo paghi forse 30 mln l'anno.
Anzi perfetto sarebbe un Cristiano Ronaldo a 20 anni, ormai la differenza sta tutta lì (Dybala è arrivato  22 anni).
Per questo secondo me l'affare più colossale che abbiamo fatto nella gestione Agnelli è stato di gran lunga portare Pogba a Torino, se parliamo di sola prospettiva.
Poi concordo con quanto dici su avere anche chi ti porta sponsor a certe cifre, vitale anche questo, tutto sta a capire il prezzo che puoi permetterti di pagare.
Sullo stadio la questione mi pare poco prorogabile, anche pensando al conseguente aumento di introiti che porterebbe l'aumento di capacità e chissà che altro, se lo stadium non è ampliabile una quadra va trovata.
Solo costruire invece che ampliare implica ben altri costi e ben altri tempi.

Dipende, Ronaldo aveva 24 anni quando passò al Real Madrid e venne pagato poco meno di 100 milioni.
Non so l'ingaggio, probabilmente non gli davano 30 milioni ma magari era già in doppia cifra.

Mbappè 180 milioni a 20 anni...  _asd

Purtroppo oramai determinati giocatori hanno questo tipo di costo, soprattutto se li prendi da club magari inferiori ma che comunque sono del giro della Champions League.

Ripeto, va benissimo pescare Pogba a 18 anni... ma Pogba a 18 anni non ti assicura i contratti e la visibilità di un Pogba di 25 anni.

Diciamo che servono tutte e due le cose, ecco.

Offline gandalf

  • Stella BiancoNera
  • *****
  • Post: 8690
  • Sesso: Maschio
  • CIOCIARIA BIANCONERA
Re:Nicolò Barella
« Risposta #24 il: 08 Gennaio 2019, 16:03:16 »
Secondo me invece era minore la differenza tra la Juve che affrontò il Barca rispetto a quella che affrontò il Real. In entrambi i casi eravamo la squadra ampiamente sfavorita (e lascia stare ciò che scrivevano i quotidiani italiani, bastava vedere le quote scommesse per capirlo). Solo che contro il barca avevamo un centrocampo di poco inferiore al loro, mentra contro il Real il gap era maggiore. E infatti si è visto come ci son passati sopra.
Il problema dei futuri Ronaldo a 25 anni sta nel fatto che un giocatore a quell'età ti costa oltre 100 milioni se è un fuoriclasse. Se solo è un potenziale fuoriclasse o comunque un'ottimo giocatore, allora già ti costa 50 milioni a 21 anni...ovvero la cifra che gira per Barella (e non parliamo di Chiesa il cui ubriaco procuratore ha ventilato la cifra di 100 milioni  ;D)

Veramente nella finale col Real molti giornali ci davano per favoriti, poi fu una debacle assoluta.
Col Barca fummo la sorpresa della champions.
Sui giovani vale sempre il fattore conoscenza e rischio, puoi pagarlo anche 50 mln se poi dopo qualche anno vale il doppio.
Chiesa sta bene a mangiare la pappa al pomodoro dove sta.  _asd
MAI SENZA IL CAPITANO

Offline gandalf

  • Stella BiancoNera
  • *****
  • Post: 8690
  • Sesso: Maschio
  • CIOCIARIA BIANCONERA
Re:Nicolò Barella
« Risposta #25 il: 08 Gennaio 2019, 16:20:23 »
Dipende, Ronaldo aveva 24 anni quando passò al Real Madrid e venne pagato poco meno di 100 milioni.
Non so l'ingaggio, probabilmente non gli davano 30 milioni ma magari era già in doppia cifra.

13 mln l'anno per la cronaca

Anche qui nel prossimo periodo secondo me dovremo pagare dazio considerando che ad esempio
Bentancur sta a 1 mln...


MAI SENZA IL CAPITANO

Offline Sempre e solo Juve

  • Stella BiancoNera
  • *****
  • Post: 55274
  • Sesso: Maschio
  • J W8NDERFUL
Re:Nicolò Barella
« Risposta #26 il: 08 Gennaio 2019, 17:05:07 »
Siete OT ragazzi ! +OT ;D
Le telefonate tra Giacinto Facchetti e alcuni arbitri "costituiscono elemento importante per qualificare una sorta di intervento di lobbing da parte dell'allora presidente dell'inter nei confronti della classe arbitrale" e sono "significative di rapporto di tipo amicale e preferenziale" con "vette non propriamente commendevoli".

SENZA FACCHETTI = NIENTE SCUDETTI !

Offline duea

  • arnaldo
  • Stella BiancoNera
  • *****
  • Post: 9729
Re:Nicolò Barella
« Risposta #27 il: 08 Gennaio 2019, 17:41:41 »
Siete OT ragazzi ! +OT ;D
Ma questo è un thread OT...tutti sanno che Barella andrà all'indda  _asd _asd

Offline solouncapitano

  • Stella BiancoNera
  • *****
  • Post: 21160
  • Sesso: Maschio
  • Awards
Re:Nicolò Barella
« Risposta #28 il: 09 Gennaio 2019, 03:28:42 »
Lo stadio non penso sia possibile a breve, il costo sarebbe praticamente quello di uno stadio nuovo perdendo anche parte degli incassi per quasi 2 anni a seconda del progetto il ritorno per 15000 posti in più sarebbe molto lungo anche ipotizzando una occupazione media invariata e prezzi medi identici (ipotesi molto ottimista). Abbiamo margini di crescita commerciale ben superiori ai 30 milioni l'anno che un tale ampliamento genererebbe che poi al netto degli oneri finanziari per farlo sarebbero veramente noccioline. C'è da sviluppare le vendite del brand a livello mondiale. Le merde con una società ridicola incassano poco meno di noi. Jeep da sola deve garantire almeno il doppio di quello che paga attualmente e così via. Lo stadio avrebbero dovuto farlo di diecimila posti più grande e sarebbe stato perfetto, è stato fatto un errore a suo tempo anche perché la gestione marketing fino ad agnelli è stata ridicola. Oggi per me ci sono 0 possibilità di rifare lo stadio prima di 10o20 anni

Offline solouncapitano

  • Stella BiancoNera
  • *****
  • Post: 21160
  • Sesso: Maschio
  • Awards
Re:Nicolò Barella
« Risposta #29 il: 09 Gennaio 2019, 03:30:14 »
Veramente nella finale col Real molti giornali ci davano per favoriti, poi fu una debacle assoluta.
Col Barca fummo la sorpresa della champions.
Sui giovani vale sempre il fattore conoscenza e rischio, puoi pagarlo anche 50 mln se poi dopo qualche anno vale il doppio.
Chiesa sta bene a mangiare la pappa al pomodoro dove sta.  _asd
Si i giornali italiani incompetenti, eravamo sfavoriti e bastava leggere le quote

 


I marchi Juventus, Juve e il logo sono di esclusiva proprietà di Juventus F.C. SpA. Questo sito non è in alcun modo autorizzato da o connesso con la Juventus F.C. SpA o il sito ufficiale del club. Il link a siti esterni non implica il riconoscimento degli stessi da parte di PBN.com. Per segnalazioni, suggerimenti, critiche, richieste e quant'altro scrivi a:
webmaster@pianetabianconero.com