Autore Topic: La Juve di Allegri  (Letto 68972 volte)

Offline duea

  • arnaldo
  • Stella BiancoNera
  • *****
  • Post: 9190
Re:La Juve di Allegri
« Risposta #1470 il: 20 Aprile 2019, 17:57:47 »
Ma gli faceva tanto fatica a dire senza se e senza ma che nel secondo tempo siamo stati LETTERALMENTE, ripeto, LETTERALMENTE in balia degli avversari????
Il secondo tempo con l'Ajax è stato la fotocopia del primo tempo giocato sempre in casa l'anno scorso con il Real, solo che l'anno scorso siamo stati in balia di campioni affermati, quest'anno di campioncini in erba, ma allora per primeggiare in Europa dobbiamo sperare di trovare l'Udinese o il Frosinone ai quarti di finale di CL? Ormai siamo arrivati al punto che anche una squadra come lo Young Boys non ci farebbe dormire la notte.
Mi sa che non ti ricordi il primo tempo con il Real in casa. Giocato per nulla male. Quella partita finì con un ingeneroso 0-3, ma la squadra non fece una pessima partita.
Il secondo tempo con l'Ajax sì che abbiamo fatto una pessima partita. E avremmo potuto patire un punteggio peggiore se non fosse stato per Szczęsny.

Offline gandalf

  • Stella BiancoNera
  • *****
  • Post: 7868
  • Sesso: Maschio
  • CIOCIARIA BIANCONERA
Re:La Juve di Allegri
« Risposta #1471 il: 21 Aprile 2019, 11:58:33 »
Ieri Allegri ha detto nel post  cosa interessante.
Ha detto che calendario alla mano è stato progettato di spingere a tutto gas nella prima parte del campionato per arrivare a Marzo Aprile con un vantaggio rassicurante visto che le ultime 6 di campionato erano contro Fiorentina, Inter, Roma, Atalanta, Torino, Sampdoria.
Ora l'impressione è che questa spinta ci abbia fatto arrivare alla fase clou della stagione stanchi morti.
Anche ier coi viola non ci reggevamo in piedi.
Rafforzo la mia idea che questa squadra va svecchiata pesantemente anche con saluti dolorosi.
Avere paura adesso di voltare veramente e non per finta pagina è la peggiore cosa che possiamo fare.
No alle mezze misure le grandi squadra anticipano.
MAI SENZA IL CAPITANO

Offline Il Sassaroli

  • maninblackandwhite
  • Stella BiancoNera
  • *****
  • Post: 22897
  • Sesso: Maschio
  • Chiunque abbia qualcosa che non usa è un ladro
  • Awards
Re:La Juve di Allegri
« Risposta #1472 il: 21 Aprile 2019, 12:11:29 »
Abbassare l'età media sarà questa volta una priorità, e servirà modificare anche il progetto tecnico/atletico per dare più agilità e velocità alla squadra (magari meno carichi anaerobici in certi frangenti), perché è piuttosto palese la differenza tra noi ed altri grandi team che lottano per la Champions. Se non sono in grado di vedere questo continueremo a giocarcela solo a livello nostrano purtroppo... e fingere che ci basti questo sarebbe da ipocriti.
IL MONDO CAMBIA COL TUO ESEMPIO, NON CON LA TUA OPINIONE ...

Offline franco causio68

  • Stella BiancoNera
  • *****
  • Post: 10922
  • Sesso: Maschio
  • Damiano
Re:La Juve di Allegri
« Risposta #1473 il: 21 Aprile 2019, 12:27:35 »
età media ok,
ma se abbiamo la stessa guida, sia tecnica che medica
faranno la fine di dybala , che gli è cresciuto il culone, e non ha piu scatto
tahiticora-Jaime Koeppe-Elizabeth Marxs

Online solouncapitano

  • Stella BiancoNera
  • *****
  • Post: 19834
  • Sesso: Maschio
  • Awards
Re:La Juve di Allegri
« Risposta #1474 il: 21 Aprile 2019, 17:04:03 »
L'età media verrà abbassata per forza con i saluti di  barza e la crescita di Kean e benta . Per il resto non mi sembra sia quello il problema abbiamo una rosa equilibrata, l'unico ben oltre i 30 è chiello oltre a ronaldo che è un caso a parte.
Io francamente non ho ancora letto una spiegazione convincente sul motivo per il quale la Juve e in generale le squadre italiane tengano intensità inferiori nelle partite. Non credo siano gli allenamenti almeno non la loro quantità.
Tempo fa avevo sentito uno specialista che diceva che altrove si allenano molto meno ma molto più intensamente, ieri sera Ranieri diceva che era essenzialmente un problema di testa e che in pl giocano più liberi. Può essere che sia così ma mi piacerebbe leggere delle analisi più approfondite

Offline duea

  • arnaldo
  • Stella BiancoNera
  • *****
  • Post: 9190
Re:La Juve di Allegri
« Risposta #1475 il: 21 Aprile 2019, 18:22:07 »
E' evidente che qualcosa non ha funzionato nella Juventus di Allegri 2018/19. O più precisamente in quella del 2019.
Certo gli infortuni non di carattere muscolare sono stati pessimi e imprevedibili, però è anche vero che le ricadute di quelli muscolari sono state troppo frequenti e che, in generale, la squadra è sembrata sempre con il fiato corto, sia in Europa, dove ha pagato dazio pesante, sia in Italia, dove invece la superiorità tecnica ha sopperito. Stranamente la squadra non è sembrata crescere con il tempo, anzi, è apparsa involuta rispetto ai mesi di ottobre/novembre, mesi in cui ha espresso il miglior calcio di quest'annata.
A bocce ferme vale la pena guardare a quest'annata per pensare alla prossima, e questo è ciò che penso:
Se resta Allegri deve partire Dybala, perchè tenere un giocatore così per fargli fare un secondo calvario non ha senso. L'acquisto di Ramsey può far pensare ad un ruolo più avanzato per Dybala? Secondo me no. Ramsey semmai toglierà ancora spazio a Dybala nello schema di Allegri, perchè non penso proprio che l'idea di gioco del mister preveda una coppia di attacco con Ronaldo e Dybala (purtroppo). C'è da chiedersi anche che influenza abbia Ronaldo nella posizione di Dybala. Perchè penso che lui sia il primo a non gradire l'argentino come partner di attacco.Nelle poche occasioni in cui hanno giocato come partner non ho mai visto la ricerca sistematica dello scambio tra i due. E questo fa male.
Cancelo deve decidere, e deve farlo in fretta, se vuole essere un laterale basso o un laterale alto. Perchè da gennaio in poi la sua posizione in difesa è stata penosa. E vedere, com'è successo in Juventus Fiorentina, arretrare Can come terzo centrale in una difesa a tre pur di togliere dalle balle Cancelo come quarto di dx, a me non sta bene.
Dietro bisogna intervenire con decisione. E non solo negli uomini, ma nella costruzione del gioco. Alla fine se c'è una costante di questa squadra è l'ossessione a rallentare la manovra e cercare il passaggio all'indietro piuttosto che in avanti. Con l'Ajax è emersa in modo fin troppo evidente l'attitudine degli olandesi all'avanzamento con triangolazioni strette e sempre propositive contro la nostra attitudine al ping pong arretrato. Con la fiorentina ho contato almeno tre calci d'angolo nostri finiti in men che non si dica con la palla a Szczęsny.
Cosa penso che serva? Serve un centrale con maggior coraggio e tecnica di Rugani, che tende a spingere troppo l'avversario alle spalle e troppo poco la palla in avanti. Serve che Bonucci torni al 100% quello che era, e non azzecchi un lancio ogni 5, ma con un minimo maggiore di effettività. Serve costruire un gioco più veloce, perchè le palle dietro riusciamo anche a recuperarle bene, però poi bisogna costruire l'avanzamento in modo rapido, altrementi gli avversari si schierano bene e non si passa più. In tal senso magistrali le partite di Atletico a Madrid e dell'Ajax a Torino.
Le note liete, per quel che mi riguarda, sono stati Szczęsny, che ha colto perfettamente l'eredità di Buffon e che ha fatto una grandissima stagione, e Can, che da quando è tornato dall'operazione alla tiroide è salito in cattedra in più di un'occasione.
Naturalmente Ronaldo, che anche contro la fiorentina mi è parso uno dei più seri e professionali nel voler cercare il risultato. A lui imputo solo due cose. Una è di non incaponirsi nei dribbling stretti perchè nè lui ha più la rapidità di un tempo, nè i difensori italiani sono polli come all'estero. E due di essere un pò meno spudorato nelle preferenze, perchè a me è evidente come da un paio di mesi stia cercando di dare una mano a Cancelo cercandolo in campo anche quando proprio non servirebbe.
Ci sono poi due capitoli a parte.  Uno è Douglas Costa. In tanti sognano Chiesa (che certo contro di noi ha fatto un partitone) al posto del brasiliano. Beh, io no. A mio giudizio Costa è un giocatore davvero unico, uno dei pochissimi che la partita te la apre come un'apriscatole. Nulla a che vedere con Chiesa. Mi piacerebbe, e molto, se Douglas potesse fare con noi una stagione da giocatore sano. L'unico motivo per cui lo cederei è un referto medico che dica che sarà sempre un dentro/fuori per ragioni muscolari.
L'altro capitolo a parte è Kean. Forse io mi innamoro dei giocatori che arrivano dalle nostre giovanili, e sicuramente penso sia un valore aggiunto non da poco, però trovo curioso che sul forum ho letto critiche alla società per non avere preso Piatek a gennaio, manco fosse Van Basten, e poi giudizi a malapena lusinghieri su Kean. Forse il ragazzo sta vivendo uno stato di grazia particolare, e certamente il secondo tempo con l'Ajax ne ha dimostrato anche gli attuali limiti, ma a me paiono limiti di gioventù e non strutturali, mi sembrano aspetti che possano essere modificati con l'allenamento in una grande squadra. Penso quindi che Kean vada tenuto senza ombra di dubbio.
Infine, la Juventus di Allegri o di qualcun'altro? Io penso che sul mercato oggi l'unica alternativa credibile ad Allegri sia Conte, a meno che non si volgia fare la follia di buttarsi a corpo morto nella prova di un'allenatore che può andare molto bene o molto male allo stesso modo (follia che la Juventus non può permettersi per ragioni finanziarie prima che sportive; ricordatevi sempre che la Juventus è un'azienda con oltre 700 dipendenti, che fattura circa mezzo miliardo di euri l'anno e che ha impostato la crescita sul debito...che va onorato). Torno quindi a Conte. Chi oggi cambierebbe Allegri con Conte?
« Ultima modifica: 21 Aprile 2019, 18:26:42 da duea »

Offline franco causio68

  • Stella BiancoNera
  • *****
  • Post: 10922
  • Sesso: Maschio
  • Damiano
Re:La Juve di Allegri
« Risposta #1476 il: 21 Aprile 2019, 19:04:04 »
.
Infine, la Juventus di Allegri o di qualcun'altro? Io penso che sul mercato oggi l'unica alternativa credibile ad Allegri sia Conte, a meno che non si volgia fare la follia di buttarsi a corpo morto nella prova di un'allenatore che può andare molto bene o molto male allo stesso modo (follia che la Juventus non può permettersi per ragioni finanziarie prima che sportive; ricordatevi sempre che la Juventus è un'azienda con oltre 700 dipendenti, che fattura circa mezzo miliardo di euri l'anno e che ha impostato la crescita sul debito...che va onorato). Torno quindi a Conte. Chi oggi cambierebbe Allegri con Conte?
quindi se puta caso allegri si dimettesse e conte allenasse le merde, noi siamo fottuti?

tahiticora-Jaime Koeppe-Elizabeth Marxs

Offline Sempre e solo Juve

  • Stella BiancoNera
  • *****
  • Post: 54006
  • Sesso: Maschio
  • J W8NDERFUL
Re:La Juve di Allegri
« Risposta #1477 il: 21 Aprile 2019, 19:06:23 »
Azzardo se dico che per vincere in Italia non serve un guru in panchina?
Le telefonate tra Giacinto Facchetti e alcuni arbitri "costituiscono elemento importante per qualificare una sorta di intervento di lobbing da parte dell'allora presidente dell'inter nei confronti della classe arbitrale" e sono "significative di rapporto di tipo amicale e preferenziale" con "vette non propriamente commendevoli".

SENZA FACCHETTI = NIENTE SCUDETTI !

Offline Freccia

  • Stella BiancoNera
  • *****
  • Post: 14974
  • Sesso: Maschio
Re:La Juve di Allegri
« Risposta #1478 il: 21 Aprile 2019, 19:17:16 »
Paratici ha rassicurato al 100% che Dybala resta...allora va via Allegri?

Offline duea

  • arnaldo
  • Stella BiancoNera
  • *****
  • Post: 9190
Re:La Juve di Allegri
« Risposta #1479 il: 21 Aprile 2019, 19:27:16 »
quindi se puta caso allegri si dimettesse e conte allenasse le merde, noi siamo fottuti?
O la società ha un piano B che ci sorprende tutti, oppure la conferma di Allegri è frutto di molte valutazioni, compresa quella di una mancanza di sostituto. Se si dovesse dimettere, penso che si ponga un problema maggiore di quando la stessa cosa la fece Conte.

Offline duea

  • arnaldo
  • Stella BiancoNera
  • *****
  • Post: 9190
Re:La Juve di Allegri
« Risposta #1480 il: 21 Aprile 2019, 19:28:05 »
Paratici ha rassicurato al 100% che Dybala resta...allora va via Allegri?
Paratici lavora alla Juventus e non all'indda, dove fanno i salti mortali per svalutare l'unico giocatore di mercato che hanno

Offline duea

  • arnaldo
  • Stella BiancoNera
  • *****
  • Post: 9190
Re:La Juve di Allegri
« Risposta #1481 il: 21 Aprile 2019, 19:29:19 »
Azzardo se dico che per vincere in Italia non serve un guru in panchina?
No, ma a me pare che tutti coloro che vogliono il cambio non lo vogliano per il campionato ma per la CL. Ed infatti sognano Klopp o Guardiola o Zidane...peccato però siano tutti più che blindati nelle loro attuali squadre.

Offline Freccia

  • Stella BiancoNera
  • *****
  • Post: 14974
  • Sesso: Maschio
Re:La Juve di Allegri
« Risposta #1482 il: 21 Aprile 2019, 19:45:05 »
Ieri Allegri ha detto nel post  cosa interessante.
Ha detto che calendario alla mano è stato progettato di spingere a tutto gas nella prima parte del campionato per arrivare a Marzo Aprile con un vantaggio rassicurante visto che le ultime 6 di campionato erano contro Fiorentina, Inter, Roma, Atalanta, Torino, Sampdoria.
Ora l'impressione è che questa spinta ci abbia fatto arrivare alla fase clou della stagione stanchi morti.
Anche ier coi viola non ci reggevamo in piedi.
Rafforzo la mia idea che questa squadra va svecchiata pesantemente anche con saluti dolorosi.
Avere paura adesso di voltare veramente e non per finta pagina è la peggiore cosa che possiamo fare.
No alle mezze misure le grandi squadra anticipano.
Spinta?? Quale spinta??? Abbiamo sempre giocato a due all'ora mentre i nostri avversari giocavano quasi fermi, non mi pare che abbiamo mai corso come il vento per chiudere questo campionato che è stato quasi sempre blindato.


Offline Freccia

  • Stella BiancoNera
  • *****
  • Post: 14974
  • Sesso: Maschio
Re:La Juve di Allegri
« Risposta #1483 il: 21 Aprile 2019, 19:47:57 »
Paratici lavora alla Juventus e non all'indda, dove fanno i salti mortali per svalutare l'unico giocatore di mercato che hanno
Fammi capire, resta Allegri e Dybala continua a fare la muffa in panchina?
Se poi decide CR7 chi deve giocare al suo fianco, ammesso che che Allegri vada via, lo teniamo sempre in panchina oppure  a fare il centrocampista?

Offline Sempre e solo Juve

  • Stella BiancoNera
  • *****
  • Post: 54006
  • Sesso: Maschio
  • J W8NDERFUL
Re:La Juve di Allegri
« Risposta #1484 il: 21 Aprile 2019, 19:51:24 »
No, ma a me pare che tutti coloro che vogliono il cambio non lo vogliano per il campionato ma per la CL. Ed infatti sognano Klopp o Guardiola o Zidane...peccato però siano tutti più che blindati nelle loro attuali squadre.
Lo vogliamo tutti Aldo, è vero. Dopo i prossimi 2 Scudetti punterei decisamente all'Europa.
Le telefonate tra Giacinto Facchetti e alcuni arbitri "costituiscono elemento importante per qualificare una sorta di intervento di lobbing da parte dell'allora presidente dell'inter nei confronti della classe arbitrale" e sono "significative di rapporto di tipo amicale e preferenziale" con "vette non propriamente commendevoli".

SENZA FACCHETTI = NIENTE SCUDETTI !

 


I marchi Juventus, Juve e il logo sono di esclusiva proprietà di Juventus F.C. SpA. Questo sito non è in alcun modo autorizzato da o connesso con la Juventus F.C. SpA o il sito ufficiale del club. Il link a siti esterni non implica il riconoscimento degli stessi da parte di PBN.com. Per segnalazioni, suggerimenti, critiche, richieste e quant'altro scrivi a:
webmaster@pianetabianconero.com