Autore Topic: De Santis chiede il risarcimento per danni morali  (Letto 2421 volte)

Offline Doctor Who

  • The Faith
  • Stella BiancoNera
  • *****
  • Post: 5399
  • Sesso: Maschio
De Santis chiede il risarcimento per danni morali
« il: 11 Ottobre 2011, 11:49:51 »
da Tuttosport di oggi

De Santis per i pedinamenti presenta il conto a Moratti
L’ex arbitro ha chiesto i danni morali per le indagini che l’Inter commissionò su di lui per trovare prove di corruzione. De Santis potrebbe accettare un risarcimento di 5 milioni. Vieri ne chiese 21


ROMA - Dieci domande, ma questa volta Berlusconi non c’entra. A rispondere è chiamato Massimo Moratti che dovrà farlo davanti al Tribunale Civile di Milano, presso il quale l’ex arbitro Massimo De Santis ha fatto ricorso. Oggetto: richiesta danni per le indagini illegali che l’Inter commissionò tra la fine del 2002 e il 2003 alla ricerca di prove sull’ipotetica corruzione di De Santis (ipotesi che - per altro - le stesse indagini nerazzurre non comprovarono). Alla stessa stregua di Bobo Vieri, pure lui oggetto di pedinamenti e controlli assortiti ordinati da Moratti per verificarne comportamenti e atteggiamenti fuori dal campo, pure De Santis chiede i danni per le spiate della Polis d’Istinto, la società di Cipriani alla quale si rivolgeva Tavaroli, all’epoca uomo di fiducia di Tronchetti Provera a capo della security di Telecom. E se Vieri ha chiesto 21 milioni, De Santis - che non fa esplicita richiesta nel documento, ma lascia alla corte il compito di stabilire l’importo - potrebbe accettare un risarcimento fra i 5 e i 6 milioni, anche in virtù del fatto che si tratta di danni “morali” e non “materiali” come quelli chiesti da Vieri, che fa risalire alla scoperta di quelle indagini una forma depressiva. Ma al di là dei milioni che Moratti rischia di sborsare, nel ricorso emergono le incongruenze fra le deposizioni di Moratti alla procura federale e le verità del processo Telecom, di cui la vicenda De Santis è un risvolto. Perché Moratti aveva negato a Borrelli di aver dato mandato e pagato per quelle indagini, mentre Tavaroli sostiene l’esatto contrario nelle sue deposizioni. Non solo, ma il famoso dossier “Operazione Ladroni” che conteneva le indagini su De Santis non è stato ritrovato dagli inquirenti nella sua forma completa, ma conteneva molto più materiale e perfino delle intercettazioni telefoniche illegali, come ha spiegato, nel verbale di sommarie informazioni del 21 giugno 2006, Caterina Agata Plateo che si sarebbe occupata delle trascrizione delle stesse. Insomma, le prime intercettazioni di Calciopoli potrebbero essere quelle che Moratti avrebbe commissionato su De Santis. Il tutto ispirato da Nucini, il confidente di Facchetti che aveva avanzato sospetti su De Santis. L’ex arbitro bergamasco avrebbe dovuto denunciare la vicenda al pm Ilda Bocassini, dalla quale ha spiegato Tronchetti Provera sempre all’interno del processo Telecom nel 2010 ci andò Moratti. Per riferire cosa? E’ una delle dieci domande con cui si conclude il ricorso. E alle quali Moratti, prima o poi, dovrà rispondere.

VACIAGO-MORETTI



AHAHAHAHAHAHAHHAAHH AHAHHAHAH

una crepa nel sistema.
TESSERA N° 3   LARGO ALLA GIOVENTU'


Offline Gordon Gekko

  • The Ghost
  • Moderatore globale
  • Stella BiancoNera
  • *
  • Post: 65198
  • Andrea Agnelli e' il mio presidente
Re:De Santis chiede il risarcimento per danni morali
« Risposta #1 il: 13 Ottobre 2011, 14:50:08 »
De Santis: Rivoglio la mia dignità, che nessun risarcimento potrà mai ripagare - Il ricorso presentato da Massimo De Santis per ottenere un risarcimento plurimilionario da Massimo Moratti a causa dei danni causati all'ex arbitro dall'opera di intelligence privata messa in opera nei suoi confronti. Nella sua intervista a 'Tuttosport' De Santis spiega che in realtà cifre precise non le ha fatte perché ritiene il danno patito nemmeno quantificabile: "L’invasione della privacy mia, della mia famiglia non è quantificabile. Ci siamo riferiti a Vieri, che ha chiesto 21 milioni, ma lui era un dipendente di Moratti. Io non avevo vincoli con l’Inter: non ha prezzo quello che m’hanno fatto. Anche perché da quelle cose dette da Nucini a Facchetti, dall’indagine degli 007 di Telecom parte il filo rosso agganciato a Napoli con Calciopoli: ammonizioni preventive, combriccola romana... Il risarcimento lo decida il giudice: sono entrati nella mia vita usando il cavallo di troia di un collega che stavo cercando di aiutare, senza metterlo in contatto con Moggi". Quanto alla 'faccia tosta' con cui Moratti ha definito 'non una bella cosa' il fatto che la Juve si sia rivolta all'Uefa, De Santis ha ribattuto, non trascurando anche un frecciatina alla Juve, quella del 2006: "E invece è 'una bella cosa' quella che ha fatto a me e alla Juve, a Bergamo? Visto che nei documenti Telecom si parla anche dell’attività sui telefoni della sede bianconera e dei suoi tesserati. La Juve all’Uefa o al Tnas, io al tribunale civile ci muoviamo alla luce del sole. Se la Juve nel 2006 avesse battuto le strade di oggi, avremmo scritto un’altra storia. Nulla da nascondere, non come chi si rivolgeva agli spioni illegali. E poi c’è da appurare se Moratti si sia rivolto alla Boccassini, come dice Tronchetti Provera". Non riesce proprio a digerire il comportamento di Nucini: "Aveva un carattere difficile, lo tenevano ai margini, io parlavo coi capi perché avessero più considerazione. Non era male tecnicamente. Ha fatto una cosa molto grave: ha sfruttato la mia disponibilità per elemosinare un posto di lavoro con Facchetti. Mi ha tradito". Anche lui, come noi, vorrebbe sapere cosa ci sia davvero in quel famigerato fascicolo 45, su cui i legali non riescono proprio a mettere gli occhi: "A Borrelli dissi che era più logico chiedere alla Boccassini cosa ci fosse in quel fascicolo segreto. Lui, Palazzi e la Figc non dovevano chiuderlo ma lavorarci sopra. Anche qui hanno agito usando due pesi e due misure". E conclude: "Vorrei che chi ha sbagliato paghi. Perché la dignità la rivoglio, quella nessun risarcimento la ripagherà".
I più di questi laureati a Harvard non vale un cazzo. Serve gente povera, furba e affamata. Senza sentimenti. Una volta vinci e una volta perdi; ma continui a combattere. E se vuoi un amico, prendi un cane


Offline Il Sassaroli

  • maninblackandwhite
  • Stella BiancoNera
  • *****
  • Post: 22627
  • Sesso: Maschio
  • Chiunque abbia qualcosa che non usa è un ladro
  • Awards
Re:De Santis chiede il risarcimento per danni morali
« Risposta #2 il: 13 Ottobre 2011, 15:27:07 »
E a noi tifosi quale risarcimento spetta ? Da più parti sento che i 2 scudetti sarebbero solo il minimo sindacabile ...
IL MONDO CAMBIA COL TUO ESEMPIO, NON CON LA TUA OPINIONE ...

Offline Doctor Who

  • The Faith
  • Stella BiancoNera
  • *****
  • Post: 5399
  • Sesso: Maschio
Re:De Santis chiede il risarcimento per danni morali
« Risposta #3 il: 03 Settembre 2012, 17:43:37 »
Spy story, Inter condannata: dovrà dare 1 milione a Vieri
La Telecom ed il club nerazzurro colpevoli di aver spiato l'ex attaccante che aveva chiesto, in totale, 21 milioni

MILANO - L'Inter e Telecom Italia sono stati condannati al risarcimento in solido di un mln in favore di Bobo Vieri per lo 'spionaggio' che avrebbe subito quando giocava nel club nerazzurro. Vieri aveva chiesto un risarcimento di 12 mln a Telecom e di 9,250 all'Inter. Lo spionaggio risale alla vicenda dei dossier illegali della passata gestione di Telecom. Entro il 12 settembre, poi, l'Inter dovrà produrre le proprie memorie difensive contro l'ex arbitro De Santis che, analogamente a Vieri, aveva chiesto un maxi risarcimento per lo spionaggio illegale di Telecom. De Santis e Inter si vedranno in aula, a Milano, il 10 ottobre. Per la vicenda Vieri l'Inter nel 2007 se l'era cavata grazie alla prescrizione del reato sportivo e all'improcedibilità legata alla morte dell'ex presidente Facchetti.
TESSERA N° 3   LARGO ALLA GIOVENTU'


Offline Il Sassaroli

  • maninblackandwhite
  • Stella BiancoNera
  • *****
  • Post: 22627
  • Sesso: Maschio
  • Chiunque abbia qualcosa che non usa è un ladro
  • Awards
Re:De Santis chiede il risarcimento per danni morali
« Risposta #4 il: 04 Settembre 2012, 14:57:16 »
Molto bene, cacciate la grana merdosi prescritti
IL MONDO CAMBIA COL TUO ESEMPIO, NON CON LA TUA OPINIONE ...

Online Pinturicchio

  • Stella BiancoNera
  • *****
  • Post: 20997
  • Sesso: Maschio
  • Video meriora proboque, deteriora sequor...
Re:De Santis chiede il risarcimento per danni morali
« Risposta #5 il: 04 Settembre 2012, 15:04:22 »
Molto bene, cacciate la grana merdosi prescritti

Ecco perché hanno dovuto vendere Maicon.. Altrimenti non avevano i soldi per pagare il risarcimento di Vieri.  _asd
"Winning is not everything - it's the only thing that matters..."...


UN ANIMO GUERRIERO FERITO, NESSUN LAMENTO; LINEA DI CONDOTTA, COMBATTIMENTO!

 


I marchi Juventus, Juve e il logo sono di esclusiva proprietà di Juventus F.C. SpA. Questo sito non è in alcun modo autorizzato da o connesso con la Juventus F.C. SpA o il sito ufficiale del club. Il link a siti esterni non implica il riconoscimento degli stessi da parte di PBN.com. Per segnalazioni, suggerimenti, critiche, richieste e quant'altro scrivi a:
webmaster@pianetabianconero.com