Autore Topic: Le colpe "incontrovertibili" di mister Del Neri  (Letto 51967 volte)

Offline duea

  • arnaldo
  • Stella BiancoNera
  • *****
  • Post: 11062
Re:Le colpe "incontrovertibili" di mister Del Neri
« Risposta #1110 il: 14 Marzo 2011, 12:54:09 »
non e' de ceglie ma e' grygera.

Bravo! ;)
e l'atro è Bonucci.
Che con Chiellini possono ormai essere i protagonisti di un celebre film...la banda del buco...(ho trovato anche la versione hard...ma è meglio soprassedere)...

Online Bobby Peru

  • Ryuuzaki
  • Stella BiancoNera
  • *****
  • Post: 12869
  • Sesso: Maschio
  • HAL 9001
Re:Le colpe "incontrovertibili" di mister Del Neri
« Risposta #1111 il: 14 Marzo 2011, 13:59:22 »
Mi manca quello bono.

Bartezzaghi de nojarti  _asd

In definitiva io sono per continuare con del neri, specie perchè quest'anno abbiamo patito molti dei problemi di uomini dell'anno scorso(Centrali di difesa, mancanza di un attaccante).
L'anno prossimo avremo budget per coprire questi benedetti ruoli, e allora qualcosa di meglio si dovrà vedere.
Questo a breve termine.

A lungo termine bisogna capire se s'intende continuare con questa politica dell'austerity e, in tal senso, quali sono le reali potenzialità del fair play finanziario.
In particolare bisogna capire se siamo disposti a procurarci(A cifre ragionevoli) qualche campione e a dargli ingaggi adeguati.
Perchè quello che sta succedendo a dire di Damiano con Aquilani secondo me è una spia incontrovertibilmen te preoccupante.
"Questa è la Juventus e chiunque giochi o alleni la Juve sa o deve sapere che qui conta solo la vittoria. Non ci sono pareggi da cercare, qui, qui si cerca la vittoria e un pari è una delusione. Sono alla Juve da dieci anni e io questo l’ho capito…"David Trezeguet

Offline J|Tuono

  • Stella BiancoNera
  • *****
  • Post: 16774
  • Sesso: Maschio
  • STRON9ER
  • Awards
Re:Le colpe "incontrovertibili" di mister Del Neri
« Risposta #1112 il: 14 Marzo 2011, 14:04:03 »
A lungo termine bisogna capire se s'intende continuare con questa politica dell'austerity e, in tal senso, quali sono le reali potenzialità del fair play finanziario.
In particolare bisogna capire se siamo disposti a procurarci(A cifre ragionevoli) qualche campione e a dargli ingaggi adeguati.
Perchè quello che sta succedendo a dire di Damiano con Aquilani secondo me è una spia incontrovertibilmen te preoccupante

Il problema è che all'estero (Inghilterra principalmente) girano cifre fuori mercato sia nell'acquisto dei giocatori che nei relativi ingaggi, per questo alcune pretese NON possono essere esaudite e secondo me la soluzione dovrebbe essere quella di andare a spulciarsi low-cost in grandi squadre (una soluzione per la mediana potrebbe essere l'epurato del Real per eccezione, Gago), prendere parametri zero (Bosingwa per il terzino destro) e li puoi anche giustificare ingaggi più onerosi della media

Perchè poi si sa che un ingaggio alto porta a delle richieste a chi nello spogliatoio si sente Campione, per cui o fai capire a quei Campioni che non lo sono o li vendi (Chiellini su tutti), ed inoltre dare tanti soldi ad un giocatore fa si che quando vai a prenderne di nuovi l'ingaggio richiesto poi si basa sul tuo giocatore che prende di più (basti vedere gli stipendi di Lotito a giocatori che poi effettivamente valgono, irrisori a dir poco)

Online Bobby Peru

  • Ryuuzaki
  • Stella BiancoNera
  • *****
  • Post: 12869
  • Sesso: Maschio
  • HAL 9001
Re:Le colpe "incontrovertibili" di mister Del Neri
« Risposta #1113 il: 14 Marzo 2011, 14:11:19 »
soluzione dovrebbe essere quella di andare a spulciarsi low-cost in grandi squadre (una soluzione per la mediana potrebbe essere l'epurato del Real per eccezione, Gago), prendere parametri zero (Bosingwa per il terzino destro) e li puoi anche giustificare ingaggi più onerosi della media

Insomma risparmiare sul cartellino e pagare adeguatamente l'ingaggio, condivido(Anche se ultimamente non c'è andata tanto bene, da Grygera a Brazzo).


(basti vedere gli stipendi di Lotito a giocatori che poi effettivamente valgono, irrisori a dir poco)

Il problema è la possibilità di applicare un regime del genere ad una grande squadra, o presunta tale.
"Questa è la Juventus e chiunque giochi o alleni la Juve sa o deve sapere che qui conta solo la vittoria. Non ci sono pareggi da cercare, qui, qui si cerca la vittoria e un pari è una delusione. Sono alla Juve da dieci anni e io questo l’ho capito…"David Trezeguet

Offline J|Tuono

  • Stella BiancoNera
  • *****
  • Post: 16774
  • Sesso: Maschio
  • STRON9ER
  • Awards
Re:Le colpe "incontrovertibili" di mister Del Neri
« Risposta #1114 il: 14 Marzo 2011, 14:19:46 »
Insomma risparmiare sul cartellino e pagare adeguatamente l'ingaggio, condivido(Anche se ultimamente non c'è andata tanto bene, da Grygera a Brazzo)

Grygera soprattutto il primo anno ha fornito ottime prestazioni ed assist per i gol di Amauri, formava una bella fascia col Camoranesi o Marchionni di turno, poi è andato in calo ma in questa squadra mi pare che chiunque sia andato in calo

Brazzo è un ottimo gregario e ha sempre fornito il suo contributo quando è stato sano, con lui si è sbagliato terribilmente Secco a fare un contratto di una durata abnorme confrontata con l'età del giocatore..ma in se anche quest'affare era buono

Citazione
Il problema è la possibilità di applicare un regime del genere ad una grande squadra, o presunta tale.

"o presunta tale"

Ci chiamiamo Juventus ma non per questo ogni giocatore che passa dal nostro uscio deve chiedere ed ottenere contratti faraonici

I calciatori devono fare anche un sacrificio economico pur di arrivare alla Juventus, se non lo fanno vuol dire che non meritano di arrivarci

Radu alla Lazio prende 400.000 €, vuole venire alla Juventus ad 1/1.5? S'accomodi, sennò può andare altrove..se poi dimostrerà di valere di più se ne terrà conto al rinnovo successivo (tanto per fare un esempio)

E' assurdo vedere alcuni stipendi della nostra rosa, tralasciando i 6 a Buffon, ma 4.2 ad Amauri, 3.5 Chiellini, 2.5 Iaquinta e Melo, 2.2 Sissoko, poi ci credo che Marchisio e De Ceglie che prendono dal milione in giù si lamentino

p.s. Manninger prende mezzo milione, e noi invece che tenercelo stretto e rinnovargli il contratto, probabilmente lo lasceremo andare via a zero

 


I marchi Juventus, Juve e il logo sono di esclusiva proprietà di Juventus F.C. SpA. Questo sito non è in alcun modo autorizzato da o connesso con la Juventus F.C. SpA o il sito ufficiale del club. Il link a siti esterni non implica il riconoscimento degli stessi da parte di PBN.com. Per segnalazioni, suggerimenti, critiche, richieste e quant'altro scrivi a:
webmaster@pianetabianconero.com