Autore Topic: La lettera di Moggi a John Elkann  (Letto 1857 volte)

Offline Gobboavita

  • Stella BiancoNera
  • *****
  • Post: 7805
  • Sesso: Maschio
  • Michele
  • Awards
La lettera di Moggi a John Elkann
« il: 09 Aprile 2010, 13:58:49 »
Carissimo Elkann, trovo francamente sorprendente leggere dalle colonne del Corriere della Sera del suo risentimento nei confronti di chi ha tacciato la Juventus, da lei condotta a senso unico durante Calciopoli, di essere stata parte attiva nel formulare ed accettare la propria condanna.
Vede Elkann, quando si è dalla parte della verità e quando si ha la responsabilità di una onesta storia centenaria e della dignità di quindici milioni di tifosi che nella Juventus si sono immedesimati e delle sue vittorie hanno gioito insieme alle proprie famiglie, allora si ha l’obbligo morale di affrontare le ingiustizie e le falsità, con coraggio e sacrificio, come la storia personale e professionale di chi Le scrive testimonia. Le ricordo che prima ancora dell’inizio del processo sportivo, Lei, probabilmente non troppo sorpreso per quanto stava accadendo e già proiettato verso il glorioso futuro sportivo che attualmente rallegra i tifosi bianconeri, considerando i recenti successi nazionali ed internazionali che la nuova dirigenza ha saputo collezionare, aveva già deciso di abbandonare me e Giraudo al nostro destino, rinunciando a difendersi ed anzi, cosa ancor più grave, dando mandato al suo difensore di accettare supinamente qualsiasi decisione.
Tuttavia i suoi istinti suicidi non si erano ancora placati se è vero, com’è vero, che all’indomani della presentazione del ricorso al Tar, nel settembre del 2006, per l’annullamento delle sentenze sportive e per la sospensione dell’inizio del campionato in attesa di un processo più giusto ed equo, Lei decideva che quel ricorso andasse ritirato e che le decisioni della Federazione non andassero contestate ma servilmente accettate, con pubblici ringraziamenti di Blatter a Montezemolo!
Durante il secondo filone di indagine, quello cioè delle presunte Sim estere denominato Calciopoli 2, la Juventus, in quell’occasione assistita da Franzo Grande Stevens, piuttosto che difendersi, come ho efficacemente fatto io, ha preferito patteggiare e pagare 300 mila euro! Nemmeno una mente fervida ed imprevedibile come quella di Alfred Hitchcock avrebbe mai immaginato che la vittima di una macchinazione
potesse diventare con un colpo di teatro a sua volta colpevole… E invece lei c’è riuscito, al processo di Torino.
In quella comica (se non fosse tragica…) vicenda, la Juventus da Lei condotta, non si è solo limitata a non difendere sé stessa ed i dirigenti che l’hanno onestamente servita per 13 anni di successi e vittorie “a costo zero” – come direbbero i suoi esperti di marketing nella fase di lancio di una nuova vettura – ma addirittura ha accusato me e Giraudo e Bettega (perché no?) di comportamenti illeciti in ambito economico-gestionale,poi puntualmente smentita da un attento esame da parte del giudice. Si ricordi che quell’assoluzione vale per Lei come una condanna.
Leggo che in un comunicato ufficiale la Società Juventus «confida che le istituzioni e gli organi di giustizia sapranno assicurare parità di trattamento per tutti, come d’altronde la società e i suoi difensori richiesero nel corso del processo sportivo del 2006» (!!!). Lei Elkann, con questo suo inaspettato e tardivo ravvedimento, mi ricorda l’Innominato dei Promessi Sposi, che dopo una notte di travaglio morale ed esistenziale decide di convertirsi e di dare una svolta positiva alla sua vita. Certo verrebbe da chiedersi dove sia stato e cosa abbia fatto e letto in questi lunghi quattro anni, per accorgersi solo adesso che la Juventus, quella sana e vincente della triade, è stata vilipesa e mortificata ingiustamente, oltreché accusata da prove parziali e contraddittorie.
Mi domando, inoltre, che cosa voglia intendere quando parla di «parità di trattamento che la difesa della Società avrebbe chiesto durante il processo sportivo». Non certamente l’aver proposto ed ottenuto la retrocessione, la revoca di scudetti vinti onestamente sul campo, la svendita di una rosa di giocatori di livello mondiale ed il rafforzamento dell’Inter a costi promozionali!
A pensar male si fa peccato, ma spesso si individua la verità e chissà se dietro questo suo ravvedimento non ci sia il tentativo di sviare l’attenzione dai disastri sportivi che la Sua illuminata gestione ha saputo regalare ai tifosi. Vuoi vedere che quel diavolo di Moggi sta tornando di nuovo utile a Lei e alla Juve dopo anni di battaglie giudiziarie e sofferenze solitarie?
Amo solo il bianconero.
Tutto il resto è odio vero

Essere tifoso della Juve e' avere il mondo contro dopo una vittoria, non avere gli avversari che ti picchiettano sulla spalla e ti dicono ..."beh,dai 2 anni fa eravate in B...." ( Col. Samuel Trautman )

Offline Midnight

  • Stella BiancoNera
  • *****
  • Post: 14061
  • CI AVETE ROTTO IL CALCIO!
Re:La lettera di Moggi a John Elkann
« Risposta #1 il: 09 Aprile 2010, 14:11:03 »
Citazione
Lei, probabilmente non troppo sorpreso per quanto stava accadendo
credo stia tutto in questa frase...

Offline Maccio Capatonda

  • D4rko
  • Stella BiancoNera
  • *****
  • Post: 11316
  • Sesso: Maschio
Re:La lettera di Moggi a John Elkann
« Risposta #2 il: 09 Aprile 2010, 15:04:59 »
credo abbia detto tutto ciò che si vorrebbe dire a Elkann
La vera gara tra noi e le milanesi sarà tra chi arriverà prima: noi a mettere la terza stella, loro la seconda (G.Agnelli)

Offline Freccia

  • Stella BiancoNera
  • *****
  • Post: 15074
  • Sesso: Maschio
Re:La lettera di Moggi a John Elkann
« Risposta #3 il: 09 Aprile 2010, 18:20:51 »
L'ha sputtanato alla grande, c'è poco da dire.

Offline Corrà

  • Amministratore
  • Stella BiancoNera
  • *
  • Post: 13936
  • Sesso: Maschio
Re:La lettera di Moggi a John Elkann
« Risposta #4 il: 09 Aprile 2010, 19:25:41 »
Oh Lucianone.....mi sa che alla fine ti mangerai una bella fetta di carne (andrebbe detto in siciliano per rendere di più)!

Ha proprio ragione: niente difesa, triade scaricata, tar cancellato e adesso...... :-X
VINCERE NON E' IMPORTANTE, E' L'UNICA COSA CHE CONTA

Offline nata

  • Nuovo acquisto BiancoNero
  • *
  • Post: 150
  • Sesso: Maschio
Re:La lettera di Moggi a John Elkann
« Risposta #5 il: 09 Aprile 2010, 19:37:11 »
Se elckan non si muove neppure ora, in difesa della juve, che ci sta a fare?

Bisogna intervenire con fermezza e pretendere con forza che l'nter e le altre squadre coinvolte da questa seconda ondata di intercettazioni paghino come e più della juve, visto che all'epoca facevano gli indignati e si proclamavano "gli onesti".
Via subito lo scudetto 2006 e serie B. Che schifo. Ci hanno umiliati, ora la devono pagare.
Se Elckan non si muove, tutto andrà finire in una bolla di sapone, visto che gli "onesti" spalleggiati dai loro numerosi opinionisti presenti nelle varie trasmissioni sportive vogliono, ora  e ripeto ora, farci credere che telefonare ai designatori e agli arbitri era prassi normale. Ma come, 4 anni fa per cosa ci distrussero.
Hanno la faccia com il culo, non sanno più da che parte girarsi.
Ora devono pagare, altrimenti l'idea di complotto contro la juve diventerà certezza.

P.S. COMPLIMENTI ALL'ONESTISSSSSSSSSSSSS SSSSIMO SIGNOR MORATTI !!!!!!!!!!!!
Fedelissimo Bianconero




Offline dedajuve

  • BiancoNero veterano
  • ****
  • Post: 4854
  • Sesso: Femmina
  • nel mio cuore sempre Alex Del Piero
Re:La lettera di Moggi a John Elkann
« Risposta #6 il: 10 Aprile 2010, 17:48:38 »
credo stia tutto in questa frase...

 +Si +Quote
....per quanto mi riguarda non ci può essere la parola "CONTRO" in mezzo alle parole "Del Piero" e  "Juventus". Il rapporto con i tifosi della Juventus non si è mai interrotto e mai si interromperà. Per me la Juve era e sarà sempre "One Love" ;) :D :-*

Sono_29

  • Visitatore
Re:La lettera di Moggi a John Elkann
« Risposta #7 il: 10 Aprile 2010, 17:56:36 »
Ma niente niente abbiamo un proprietario che tifa Inter...

Offline Pete Bondurant

  • Ashe
  • Amministratore
  • Stella BiancoNera
  • *
  • Post: 33197
  • Sesso: Maschio
  • La rason la xe dei mussi
    • Ciro Ferrara!
Re:La lettera di Moggi a John Elkann
« Risposta #8 il: 10 Aprile 2010, 18:58:45 »
Ma niente niente abbiamo un proprietario che tifa Inter...

Il problema invece è che non tifa.

Non gliene frega niente.
Era un giorno magico e sei nata tu... Una fresca immagine e un nome GIOVENTU'

Offline pelle

  • Stella BiancoNera
  • *****
  • Post: 13989
  • Sesso: Maschio
  • Awards
Re:La lettera di Moggi a John Elkann
« Risposta #9 il: 10 Aprile 2010, 23:09:34 »
al posto di difendere questa societa' dopo il caso doping,il caso doping amministrativo, ecco che ci hanno sputtanato con la cosa piu' grave...!!! fanculo gli elkan...!!!!!
vorrei sentire boniperti adesso cosa ne pensa, visto che ha sempre detto dopo calciopoli che si ricomincia da persone giuste..!!!!!!!!!!! +Angry
se vuoi correre per vincere, corri una 10 km, se vuoi vivere per correre, corri una maratona!


Offline libero_catena

  • Stella BiancoNera
  • *****
  • Post: 5821
  • Sesso: Maschio
Re:La lettera di Moggi a John Elkann
« Risposta #10 il: 11 Aprile 2010, 12:13:01 »
al posto di difendere questa societa' dopo il caso doping,il caso doping amministrativo, ecco che ci hanno sputtanato con la cosa piu' grave...!!! fanculo gli elkan...!!!!!
vorrei sentire boniperti adesso cosa ne pensa, visto che ha sempre detto dopo calciopoli che si ricomincia da persone giuste..!!!!!!!!!!! +Angry

A parte gli errori tecnici, logistici, amministrativi.... a parte credere, con faciloneria, di gestire una squadra di calcio con persone inadatte.... a parte aver distrutto una leggenda... a parte tutto questo, loro hanno sulla coscienza una colpa ancor più grave: aver pensato di emendarsi.

La ricostruzione della Juventus versione "simpatia", dello smile.... la Juventus senza più i "cattivi" Moggi, Giraudo e Bettega... è stato un fallimento senza eguali. Quale simpatia? Quale catarsi?

Non è che adesso gli altri ci guardano bene perchè ci siamo tolti il peccato originale, eh? Semplicemente dicono che non sappiamo più rubare. E strillano come aquile ogni volta che un arbitro ci concede un rigore generoso, per poi glissare o zittirci quelle volte che le giacchette nere ci massacrano.

E sono più le volte che ci massacrano, adesso, che quelle che ci favoriscono.

Ed hanno vita facile: noi siamo ladri. Lo abbiamo ammesso nell'estate del 2006. Quindi possiamo solo tacere. Abbiamo rubato per 100 anni, quindi adesso dobbiamo solo star zitti.

E' questo l'aspetto tragico della questione, più ancora degli scudetti rubati, più ancora dell'incancellabile e immeritata onta della serie B, più ancora dell'aver quasi regalato alle merde un fenomeno come Ibra che gli ha fatto vincere tre titoli.

Hanno ammesso colpe che il processo di Napoli sta dimostrando inesistenti, come molti avevano intuito fin da subito.

E allora non stupiamoci neppure del calo di rendimento di alcuni giocatori. Gente abituata a stare in uan società potente, che li faceva sentire protetti, che faceva quadrato quando c'erano problemi, lasciati allo sbando da una proprietà inesistente, additati al pubblico ludibrio, come ladri e tossici, senza che nessuno batta ciglio.

E questa, cari amici, è la nuova linea dello smile. Avete visto, tanto per dirne una, come è cambiato Claudio Ranieri, adesso che è a Roma? Come si incazza quando un arbitro, a suo modo di vedere, penalizza i giallorossi?

Lo ricordate da noi? Io rammenterò sempre quella tragica sera di Napoli, con due rigori contro inesistenti, e lui che sfoggiava il suo aplomb british, dicendo che si l'arbitro è un uomo e può sbagliare come tutti ed il solito campionario politicamente corretto del suo periodo juventino.

Hanno scelto la via francescana. Subire in silenzio, senza battere ciglio.

Hanno limato denti ed artigli al leone, ed ora gli sciacalli se ne fanno beffa.

Offline gandalf

  • Stella BiancoNera
  • *****
  • Post: 8051
  • Sesso: Maschio
  • CIOCIARIA BIANCONERA
Re:La lettera di Moggi a John Elkann
« Risposta #11 il: 11 Aprile 2010, 20:44:48 »
Ma che doveva dire Elkann?
E che ha detto di così eclatante?
Semplicemente che si aspetta che ci sia un stesso metro di giudizio se emergessero nuove colpe.
Una cosa che direbbe chiunque, un po' come dire che non ci sono più le mezze stagioni.
Prendetemi anche a male parole ma personalmente continuo ad essere strafeilce che Moggi non abbia più niente a che fare con la juve. E mi fa ribrezzo il modo in cui prova ancora a farsi scudo coi tifosi, sfruttando in maniera becera questo momento di terribile difficoltà, ironizzando sui nostri attuali insuccessi, per portare acqua al suo mulino e conquistarsi simpatie a buon mercato.
E questo sarebbe uno che vuole bene alla juve.
Io lo chiamo soltanto essere dei vigliacchi, avrei voluto vedere se fossimo stati competitivi che cosa avrebbe detto.
Personalmente questo individuo per me non esiste più e non mi frega neanche se lo mettono 100 anni in galera.
Mi importa soltanto della juve e che la giustizia faccia se il caso il suo corso.
« Ultima modifica: 11 Aprile 2010, 20:46:31 da gandalf »
MAI SENZA IL CAPITANO

 


I marchi Juventus, Juve e il logo sono di esclusiva proprietà di Juventus F.C. SpA. Questo sito non è in alcun modo autorizzato da o connesso con la Juventus F.C. SpA o il sito ufficiale del club. Il link a siti esterni non implica il riconoscimento degli stessi da parte di PBN.com. Per segnalazioni, suggerimenti, critiche, richieste e quant'altro scrivi a:
webmaster@pianetabianconero.com