Autore Topic: Altra assoluzione per Moggi  (Letto 6434 volte)

Offline Sempre e solo Juve

  • Stella BiancoNera
  • *****
  • Post: 54654
  • Sesso: Maschio
  • J W8NDERFUL
Re:Altra assoluzione per Moggi
« Risposta #30 il: 01 Luglio 2009, 21:47:24 »
Io invece non ci capisco piu un cazzo. L'altro capisce tante cose. Senza uno straccio di prova. Mah...

Vai in B e taci.
Le telefonate tra Giacinto Facchetti e alcuni arbitri "costituiscono elemento importante per qualificare una sorta di intervento di lobbing da parte dell'allora presidente dell'inter nei confronti della classe arbitrale" e sono "significative di rapporto di tipo amicale e preferenziale" con "vette non propriamente commendevoli".

SENZA FACCHETTI = NIENTE SCUDETTI !

onedream

  • Visitatore
Re:Altra assoluzione per Moggi
« Risposta #31 il: 01 Luglio 2009, 21:54:04 »
Menarini: «Moggi non arriverà al Bologna»
Il patron rossoblù: «Le roboanti notizie apparse in questi giorni sono inesatte: non hanno un fondamento di verità e in questo momento le smentiamo. Non c'è nessun passaggio di proprietà, non ci sono nuovi soci, non c'è nessun Luciano Moggi. Tutto resta com'è» di CLAUDIO BENEFORTI

BOLOGNA, 1 luglio - Mattinata calda a Casteldebole con la conferenza stampa di Renzo e Francesca Menarini sulla questione Moggi. Breve l’intervento della presidente rossoblù, in apertura: «Siamo qui per spiegare che le roboanti notizie apparse in questi giorni sono inesatte: non hanno un fondamento di verità e in questo momento le smentiamo. Non c’è nessun passaggio di proprietà, non ci sono nuovi soci, non c’è nessun Luciano Moggi. Tutto resta com’è».

IL RAPPORTO - A imperversare è stato il padre Renzo, patron rossoblù. Che ha svelato il suo rapporto con l’ex signore del calcio italiano: «Moggi lo conosco, è un amico, sono stato anche ospite a casa sua. Ma lui non vuole entrare nel Bologna e io non voglio che entri nel Bologna». Fiducia confermata dunque a Salvatori e Papadopulo, e Menarini su un coinvolgimento rossoblù di Moggi risponde secco: «Ritenete che parlare con Moggi sia un peccato? Io non me ne vergogno. Lui mi ha detto che col calcio diretto ha finito, io e lui ci siamo visti a Milano, a Torino e ieri sera era a cena con me, ma non devo rendervi conto di cosa ci siamo detti. Non l’ho mai coinvolto nelle sorti del Bologna, il caso Moggi non esiste».

LA CERTEZZA - Martedì però lo stesso Moggi aveva detto di cercare compratori per il Bologna: «Lo ha detto anche me - ribatte Menarini - ma non c’era spazio per questo, perché cerchiamo soci con cui avere una condivisione di certe idee e da ora in avanti li cerchiamo noi. Non sono mai stati fatti nomi e cognomi, comunque: mi ha solo detto che conosce gente che cerca investimenti in società calcistiche. Ceravolo? So che era a Bologna ieri, ma non so in che veste. Sicuramente non ha nessun ruolo nel Bologna, resta la compagine che c’è oggi».

PITTSBURGH STEELERS

  • Visitatore
Re:Altra assoluzione per Moggi
« Risposta #32 il: 01 Luglio 2009, 23:40:00 »
Oggi su Tuttosport in proposito alla faccenda:

"Cairo: Adesso capisco tante cose"  _asd

Ma quel figlio di puttana guardi piuttosto in casa sua che ne ha tanto bisogno!

 


I marchi Juventus, Juve e il logo sono di esclusiva proprietà di Juventus F.C. SpA. Questo sito non è in alcun modo autorizzato da o connesso con la Juventus F.C. SpA o il sito ufficiale del club. Il link a siti esterni non implica il riconoscimento degli stessi da parte di PBN.com. Per segnalazioni, suggerimenti, critiche, richieste e quant'altro scrivi a:
webmaster@pianetabianconero.com