Autore Topic: NFL Season 2008-2009  (Letto 39451 volte)

Offline Itto Ogami

  • panz
  • Stella BiancoNera
  • *****
  • Post: 77317
Re: NFL Season 2008-2009
« Risposta #30 il: 22 Settembre 2008, 08:49:16 »
grandi i miei bills...quest anno si va lontano...ne sono sicuro...

PITTSBURGH STEELERS

  • Visitatore
Re: NFL Season 2008-2009
« Risposta #31 il: 22 Settembre 2008, 09:12:53 »
Nell'ultima gara del Sunday night Dallas ha vinto a Green Bay 27-16!! Son FORTI i Cowboys che la scorsa settimana avevano piegato Philly (in una gara combattutissima tra l'altro).

PITTSBURGH STEELERS

  • Visitatore
Re: NFL Season 2008-2009
« Risposta #32 il: 22 Settembre 2008, 09:23:44 »
grandi i miei bills...quest anno si va lontano...ne sono sicuro...

Ma tu non tifavi New England?  :D :P

Offline Itto Ogami

  • panz
  • Stella BiancoNera
  • *****
  • Post: 77317
Re: NFL Season 2008-2009
« Risposta #33 il: 22 Settembre 2008, 09:30:05 »
io ho due squadre :)

PITTSBURGH STEELERS

  • Visitatore
Re: NFL Season 2008-2009
« Risposta #34 il: 22 Settembre 2008, 09:41:55 »
Anch'io! Ma così non vale.  :P :P Ah, non ti dirò mai l'altra squadra per la quale simpatizzo.
Ne devi scegliere una! :P

Offline Itto Ogami

  • panz
  • Stella BiancoNera
  • *****
  • Post: 77317
Re: NFL Season 2008-2009
« Risposta #35 il: 22 Settembre 2008, 09:42:58 »
se ne dovessi scegliere una...ma cosi' non è...

ehehehehhehe

PITTSBURGH STEELERS

  • Visitatore
Re: NFL Season 2008-2009
« Risposta #36 il: 22 Settembre 2008, 09:46:34 »
Invece sì, perché sennò è troppo facile! :P :P

Offline Itto Ogami

  • panz
  • Stella BiancoNera
  • *****
  • Post: 77317
Re: NFL Season 2008-2009
« Risposta #37 il: 22 Settembre 2008, 10:19:13 »
NEW YORK (Stati Uniti), 22 Settembre 2008 - Nella terza settimana NflMiami mette fine alla striscia di successi dei Patriots nella regular season, Dallas passa a Green Bay mentre i New York Giants soffrono ma alla fine superano Cincinnati.
Atlanta Falcons-Kansas City Chiefs 38-14
Non c’è luce alla fine del tunnel per Kansas City. I Chiefs, infatti, giocano malissimo anche ad Atlanta e incassano così la loro 12ª sconfitta consecutiva. Buona la prova del rookie delle meraviglie dei Falcons Matt Ryan, ma la vera spina nel fianco della difesa di Kansas City si rivela il running back Michael Turner: 24 corse per 104 yard e tre td.
Buffalo Bills-Oakland Raiders 24-23
Ancora una volta i Bills riescono a riprendere in mano un match che sembrava compromesso grazie a un ottimo ultimo quarto. I padroni di casa segnano 17 punti nel quarto periodo e vincono una gara molto difficile grazie al field goal dalle 38 yard di Rian Lindell proprio allo scadere.
Chicago Bears-Tampa Bay Buccaneers 24-27 d.t.s.
Straordinario finale di match per Brian Griese che si carica sulle spalle i Bucs nelle battute finali e li trascina al successo a Chicago. Il qb di Tampa Bay vive una giornata di super lavoro nella quale lancia in ben 67 occasioni (per 407 yard) e nel finale di match mette la sua squadra nella condizione di arrivare al supplementare trovando a sette secondi dalla sirena Jerramy Stevens in end zone con un lancio di una yard. Nell’overtime ci pensa il kicker Matt Bryant a vincere la gara centrando i pali con un field goal dalle 21 yard.
Minnesota Vikings-Carolina Panthers 20-10
Prima sconfitta della stagione per i Panthers che non riescono a scardinare l’attenta difesa dei Vikings. Rientra il fuoriclasse Steve Smith, reduce dai due turni di squalifica, ma l’attacco di Carolina fa troppa fatica contro i tanti blitz della difesa dei padroni di casa. I Panthers vanno anche avanti 10-0 ma poi subiscono il ritorno di Minnesota che segna 20 punti consecutivi.
New England Patriots-Miami Dolphins 13-38
La straordinaria striscia dei Patriots, 21 vittorie consecutive nella regular season, arriva al capolinea per merito della straordinaria performance del running back di Miami Ronnie Brown. La difesa dei Dolphins continua a fare progressi e contro New England gioca alla grande concedendo a Matt Cassel e compagni solamente 216 yard totali. Ma la differenza la fa un imprendibile Brown il quale non solo realizza quattro td su corsa, ma si permette anche il lusso di mettere a referto anche una meta su lancio.
New York Giants-Cincinnati Bengals 26-23 d.t.s.
I Bengals fanno bella figura contro i campioni in carica ma alla fine tornano a Cincinnati con l’ennesima sconfitta da digerire. Eli Manning ancora una volta mostra tutta la sua leadership e chiude con numeri di tutto rispetto (26/43 per 289 yard e un td), i Giants però per vincere il match hanno bisogno di un field goal di John Carney dalle 22 yard nel supplementare.
Tennessee Titans-Houston Texans 31-12
Pomeriggio lunghissimo per il quarterback di Houston Matt Schaub il quale non solo incappa in ben tre intercetti, ma deve anche subire tre sack. Tennessee così non deve fare nulla di straordinario in attacco per portare a casa un comodo successo.
Washington-Arizona 24-17
Per la terza giornata consecutiva il quarterback di Washington Jason Campbell non incappa in un turnover e i Redskins, senza commettere errori in attacco, superano i Cardinals. Campbell non solo evita l’autolesionismo ma gioca una signora partita, guidando la squadra della capitale al successo.
Denver Broncos-New Orleans Saints 34-32
Anche contro i Saints, Denver concede troppo in difesa, ben 32 punti, ma alla fine trova il modo di vincere grazie a un attacco sempre più produttivo. New Orleans, guidata da un ottimo Drew Brees (421 yard su lancio) però può recriminare sulle occasioni fallite a cominciare dal field goal dalle 43 yard dell’argentino Martin Gramatica che a 1’55’’ dalla sirena avrebbe potuto regalare il successo alla squadra delle Louisiana.
San Francisco 49ers-Detroit Lions 31-13
Il genio degli schemi offensivi Mike Martz si prende la sua rivincita contro la squadra che nella offseason lo aveva scaricato. I 49ers, infatti, grazie alle invenzioni del suo offensive coordinator, dominano i Lions e si candidano, a sorpresa, come una delle grandi protagoniste nella Nfc West. Ottima la prova del running back Frank Gore: 27 corse per 130 yard e un td.
Seattle Seahawks-St. Louis Rams 37-13
Primo successo della stagione per i Seahawks i quali, dopo un inizio di campionato deludente, ritrovano ritmo in attacco e si sbarazzano senza troppi problemi dei deludenti Rams. In regia brilla il solito Matt Hasselbeck mentre il running back Julius Jones fa quello che vuole e alla fine chiude con 140 yard su corsa e un touchdown.
Philadelphia Eagles-Pittsburgh Steelers 15-6
Dopo aver concesso qualcosa come 41 punti ai Cowboys la scorsa settimana, la difesa di Philadelphia cambia marcia e permette agli incerottati Eagles di portare a casa il derby della Pennsylvania. Philadelphia perde all’inizio del secondo quarto il suo running back Brian Westbrook a causa di un infortunio alla caviglia destra ma vince la gara grazie a una difesa straordinaria capace di mettere a referto nove sack, una safety e di concedere solamente 180 yard totali al sempre pericoloso attacco degli Steelers.
Indianapolis Colts-Jacksonville Jaguars 21-23
Questa volta la rimonta non riesce ai Colts. Indianapolis prova a rimettere in piedi una partita compromessa tornando in vantaggio, grazie alla meta di Joseph Addai a 1’07’’ dalla sirena. Negli ultimi 67’’ però David Garrard ricama un buon drive, il resto lo fa il kicker Josh Scobee realizzando dalle 51 yard il difficile field goal che permette ai Jaguars di sbancare Indianapolis.
Baltimore Ravens-Cleveland Browns 28-10
Terzo quarto da dimenticare per il quarterback di Cleveland Derek Anderson. Con i Browns avanti 10-7 all’inizio della terza frazione, il qb degli ospiti incappa in due intercetti cruciali che nel giro di 50’’ permettono a Baltimore di trovare due mete. I padroni di casa ringraziano e centrano il successo.
Green Bay Packers-Dallas Cowboys 16-27
Nemmeno la difesa dei Packers riesce a rallentare l’esplosivo attacco dei Cowboys. I Packers mettono la museruola al pericolo pubblico numero uno, Terrell Owens, a produrre per l’attacco di Dallas però ci pensano il running back Marion Barber (28 corse per 142 yard e un td) e il receiver Miles Austin. Ai padroni di casa così non basta nemmeno un buon Aaron Rodgers.
Simone Sandri
gasport

PITTSBURGH STEELERS

  • Visitatore
Re: NFL Season 2008-2009
« Risposta #38 il: 22 Settembre 2008, 11:20:48 »
E' andata malissimo ai miei Steelers ed in più si sono aggiunti un paio d'infortuni! Speriamo bene per Big Ben!! :(

Offline Itto Ogami

  • panz
  • Stella BiancoNera
  • *****
  • Post: 77317
Re: NFL Season 2008-2009
« Risposta #39 il: 22 Settembre 2008, 11:22:19 »
ho in mente ancora la partita di playoff dell anno scorso...non ho capito come hanno fatto a perdere

Offline delpiero

  • Stella BiancoNera
  • *****
  • Post: 23583
  • Sesso: Maschio
  • Juve ti amooooooo
Re: NFL Season 2008-2009
« Risposta #40 il: 22 Settembre 2008, 11:22:43 »
io tifo Giants.....mica male
 ;D ;D
CON LA JUVE NEL SANGUE
CON LA JUVE NEL CUORE
BIANCONERI SI NASCE
BIANCONERI SI MUORE

Offline Itto Ogami

  • panz
  • Stella BiancoNera
  • *****
  • Post: 77317
Re: NFL Season 2008-2009
« Risposta #41 il: 22 Settembre 2008, 11:23:32 »
grrrrr

PITTSBURGH STEELERS

  • Visitatore
Re: NFL Season 2008-2009
« Risposta #42 il: 22 Settembre 2008, 11:27:34 »
io tifo Giants.....mica male
 ;D ;D

Ma tifi davvero o per convenienza!?? :D Sei alleato con Dome allora.

Offline delpiero

  • Stella BiancoNera
  • *****
  • Post: 23583
  • Sesso: Maschio
  • Juve ti amooooooo
Re: NFL Season 2008-2009
« Risposta #43 il: 22 Settembre 2008, 11:35:28 »
Ma tifi davvero o per convenienza!?? :D Sei alleato con Dome allora.
davvero
ieri hanno vinto di grande in OT
CON LA JUVE NEL SANGUE
CON LA JUVE NEL CUORE
BIANCONERI SI NASCE
BIANCONERI SI MUORE

PITTSBURGH STEELERS

  • Visitatore
Re: NFL Season 2008-2009
« Risposta #44 il: 22 Settembre 2008, 11:42:07 »
Sì sono forti i Giants e secondo me possono ripetere la grande vittoria della scorsa stagione.  ;)Quest'anno vedo bene anche Dallas e Denver, secondo me andranno lontane. E' un inizio strano comunque dove squadre solitamente con partenze sprint (vedi Colts, Pats e Steelers) stanno un attimino arrancando.

 


I marchi Juventus, Juve e il logo sono di esclusiva proprietà di Juventus F.C. SpA. Questo sito non è in alcun modo autorizzato da o connesso con la Juventus F.C. SpA o il sito ufficiale del club. Il link a siti esterni non implica il riconoscimento degli stessi da parte di PBN.com. Per segnalazioni, suggerimenti, critiche, richieste e quant'altro scrivi a:
webmaster@pianetabianconero.com