Post recenti

Pagine: 1 ... 8 9 [10]
91
La nostra Juventus / Re:Sospensione di campionati e coppe
« Ultimo post da bianconero spettatore il 27 Marzo 2020, 16:56:55 »
Ed è la soluzione peggiore. Perchè va ad incidere pesantemente sulla prossima stagione. Intasandola oltre ogni limite accettabile.

Ma credi davvero che ci possano assegnare un scudetto così ? altrochè pandemia ci arrivano 2 tsunami
92
La nostra Juventus / Re:Sospensione di campionati e coppe
« Ultimo post da duea il 27 Marzo 2020, 16:53:59 »
Mi sembra improbabile che si riesca a finire. Per me congelano la classifica e inviano all'UEFA le squadre partecipanti alle Coppe ma non assegnano lo scudetto e non fanno nè retrocessioni nè promozioni.
Ed è la soluzione peggiore. Perchè va ad incidere pesantemente sulla prossima stagione. Intasandola oltre ogni limite accettabile.
93
La nostra Juventus / Re:Sospensione di campionati e coppe
« Ultimo post da bianconero spettatore il 27 Marzo 2020, 16:52:51 »
cito testuale..."A chi andrebbe lo scudetto?  Ne stiamo parlando ma spetta al Consiglio Federale decidere."...eh già, perchè il consiglio federale può decidere di darlo a chi vuole no? A me stà roba puzza di mani avanti per qualche porcata.
Inutile girarci intorno. I casi sono tre. O si finisce. O non si finisce e non si assegna. O non si finisce e si assegna a chi era primo al momento della sospensione. Punto.

Mi sembra improbabile che si riesca a finire. Per me congelano la classifica e inviano all'UEFA le squadre partecipanti alle Coppe ma non assegnano lo scudetto e non fanno nè retrocessioni nè promozioni.
94
La nostra Juventus / Re:Sospensione di campionati e coppe
« Ultimo post da duea il 27 Marzo 2020, 16:26:56 »
determinati a chiuderlo...
https://www.tuttosport.com/news/calcio/serie-a/2020/03/27-68254432/coronavirus_gravina_assegneremo_lo_scudetto/
cito testuale..."A chi andrebbe lo scudetto?  Ne stiamo parlando ma spetta al Consiglio Federale decidere."...eh già, perchè il consiglio federale può decidere di darlo a chi vuole no? A me stà roba puzza di mani avanti per qualche porcata.
Inutile girarci intorno. I casi sono tre. O si finisce. O non si finisce e non si assegna. O non si finisce e si assegna a chi era primo al momento della sospensione. Punto.
95
La nostra Juventus / Re:Sospensione di campionati e coppe
« Ultimo post da Sempre e solo Juve il 27 Marzo 2020, 13:39:32 »
Diaconale il cagnolino di Lotito, bau bau. Che paura.
97
Calcio italiano / Re:Varie
« Ultimo post da Sempre e solo Juve il 24 Marzo 2020, 21:16:57 »
https://mobile.twitter.com/realvarriale/status/1242166899946991619

Come volevasi dimostrare che? Ma questo è fuori...
98
La nostra Juventus / Re:Sospensione di campionati e coppe
« Ultimo post da solouncapitano il 24 Marzo 2020, 17:34:58 »
Continui a centrare il discorso sulla questione medico-sanitaria, quando i miei rilievi sono ben altri. 

Si è vero perché mi sembrava che il parallelo con la spagnola ed altre pandemie avesse il senso di relativizzare la pericolosità di questa.

Se questa avrà un impatto minore sarà perché la reazione oltre che le strutture sanitarie sono diverse e perché questo mondo liberista secondo alcuni si è dato le strutture e istituzioni per investire risorse inimmaginabili fino a pochi decenni fa e per non lasciare morire i vecchi ei deboli come forse secondo alcuni sarebbe economicamente più razionale.
Sul resto hai ragione è naturale che un evento di questo genere abbia un impatto notevole di economia e società, se questo sarà temporaneo o più strutturale dipenderà da come e in quanto tempo riusciremo a portarla sotto controllo
99
La nostra Juventus / Re:Sospensione di campionati e coppe
« Ultimo post da solouncapitano il 24 Marzo 2020, 16:01:53 »
Il neoliberismo è una barzelletta per chi ignora cosa sia il liberismo, oltretutto citando politiche di 40 anni fa. Di certo nessun paese europeo è liberista o ha adottato politiche liberiste negli ultimi 20 anni a cominciare da UK e aggiungerei purtroppo perché in un paese liberista non si vedrebbe li schifo delle mega corporazioni che non pagano tasse mentre gli indipendenti sono massacrati, non si vedrebbe una classe di iperprotetti che non possono essere licenziati neanche se non si presentano al lavoro e una di schiavi che non ha nessuna tutela, non si vedrebbero servizi pubblici costruiti per soddisfare le esigenze di ciò ci lavora prima di quelle di chi le paga e utilizza, però poi bisogna leggere ad ogni tre per due che la colpa di questo schifo è del presunto neo liberismo da parte di gente che il liberismo non sa neanche dove sta di casa
100
La nostra Juventus / Re:Sospensione di campionati e coppe
« Ultimo post da duea il 24 Marzo 2020, 14:44:21 »
...
Continuare a gingillarsi con paragoni assolutamente fuorvianti con l'influenza normale che ha nella migliore delle ipotesi un decimo delle complicazioni di questo virus e' un errore mortale ed e' per questo che certi comportamenti superficiali specie da parte di chi ha un ruolo pubblico sono inaccettabili e trovo fuori luogo minimizzarli o relativizzarli, mi dispiace.
Rallentare il virus per fare in modo che sia gestibile e per guadagnare qualche mese necessario per sviluppare farmaci efficaci e' essenziale e non e' certo per una esagerazione mediatica che si stanno fermando intere economie e stiamo impegnando migliaia di miliardi in tutti i paesi. Parlare di pandemia di paura come se questo fosse una illusione ottica e un panico ingiustificato dai fatti per me e' assolutamente fuori bersaglio e mi meraviglio che tu sembri sostenere questa tesi dato che sei sempre molto equilibrato nelle tue analisi
Continui a centrare il discorso sulla questione medico-sanitaria, quando i miei rilievi sono ben altri. E li ho spiegati chiaramente.
Nessuno qui nega il problema coronavirus. Nessuno ha mai detto "liberi tutti di fare il cazzo che ci pare". Quello che ho detto, e se serve lo riscrivo, è che quando l'emergenza sanitaria finirà i numeri medico sanitari che lascerà saranno alti ma non spaventosei, e di gran lunga inferiori a qualsiasi epidemia storica.
Ma le epidemie nella storia non hanno lasciato solo morti sul terreno, hanno letteralmente cambiato i cicli storici. La peste del tardo trecento mise fine al medioevo. Spazzò via più di un terzo della popolazione d'europa e liberò energie soffocate da un sistema sociale ormai arcaico ed in crisi. La peste che viaggiò per l'europa a cavallo del 1600 segnò la lenta agonia dell'ancien regime e lo spostamento concettuale verso la ragione e  l'illuminismo. Questi eventi hanno avuto portate di molto superiori ai morti che le concause virali hanno prodotto.
Oggi siamo di fronte ad un virus che non è la peste, non ha quella diffusione e non ha quella mortalità. Ma per ragioni varie è paragonabile l'impatto sociale che sta creando. E con ogni probabilità creerà una cesura storica anche superiore a quella del crollo del muro o dell'11 settembre. Ed io ragiono sulle conseguenze, non sul contingente. Il contingente mi interessa perchè da qui cerco di leggere cosa sarà domani, quando l'allarme rientrerà. E i segnali che colgo sono pessimi. Soprattutto per noi occidentali ed europei in particolare.
E ritengo che parlare di pandemia della paura non significhi considerare un'illusione il virus, ma significhi mettere l'accento sull'altro virus, quello della paura e del governo della paura, che ci porteremo ahimè dietro come cancro derivato del coronavirus.
Pagine: 1 ... 8 9 [10]

I marchi Juventus, Juve e il logo sono di esclusiva proprietà di Juventus F.C. SpA. Questo sito non è in alcun modo autorizzato da o connesso con la Juventus F.C. SpA o il sito ufficiale del club. Il link a siti esterni non implica il riconoscimento degli stessi da parte di PBN.com. Per segnalazioni, suggerimenti, critiche, richieste e quant'altro scrivi a:
webmaster@pianetabianconero.com